Home Meteo

Meteo domenica 3 febbraio: instabilità da nord a sud

CONDIVIDI

Nella giornata di domenica condizioni di meteo instabile lungo tutta la Penisola a causa del passaggio di una perturbazione con piogge e neve sull’arco alpino

Come previsto il tempo avverso continuerà a farla da padrone in questo primo weekend di febbraio caratterizzato da un clima instabile. L’aumento delle temperature ha tramutato in pioggia la neve caduta venerdì al nord del Paese. In ogni caso domenica saranno possibili fenomeni su quasi tutte le regioni e fiocchi bianchi sopra i 1000 metri su Alpi e Appennini.

Per sapere che tempo farà e altre curiosità cliccate qui

Secondo le ultime rilevazioni nei prossimi giorni l’alta pressione porterà buone notizie e aria di sereno sull’Italia, con un deciso innalzamento del termometro.

Le previsioni del 3 febbraio nel dettaglio

Getty Images

Il cielo al nord

Chi si trova al nord dell’Italia incontrerà al mattino brutto tempo un po’ ovunque tranne che sul Piemonte dove i cieli saranno comunque nuvolosi. Nelle ore pomeridiane ancora una situazione di precipitazioni diffuse. Unica regione salva il Piemonte. Alla sera dovrebbero permanere condizioni di meteo instabile in particolare sull’Emilia Romagna, sulla Liguria e il Veneto. Fiocchi fino a quote medie sulle Alpi e gli Appennini.

Il cielo al centro

Sulle regioni centrali atteso in mattinata meteo instabile con acqua qua e là un po’ ovunque. Nelle ore pomeridiane invece fenomeni diffusi su tutte le aree con cieli a tratti nuvolosi. Alla sera ancora nuvolosità diffusa sia sulle coste, sia sulle zone interne. Non sono da escludere alcune precipitazioni. La neve è attesa oltre i 1200 metri di quota.

Il cielo al sud

Coloro che abitano al sud e sulle isole avranno a che fare con precipitazioni sparse sia sulle zone peninsulari, sia insulari, tranne che in Molise. Al pomeriggio di nuovo condizioni di meteo instabile salvo che sul Molise, la Basilicata e  la Puglia dove dovrebbe sbucare il sole. Alla sera ombrelli aperti in Sardegna, in Sicilia e sulle zone peninsulari, eccetto il Molise.

Sul fronte temperature sia le minime, sia le massime saranno stazionarie o in diminuzione.

Chedonna.it è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato dalle nostre notizie SEGUICI QUI