Home Curiosita

Notizie curiose: apre una finta gioielleria per un furto di diamanti

CONDIVIDI

Notizie curiose dal mondo: un uomo ha aperto una gioielleria finta per rubare oltre 300.000 dollari di diamanti

Oggi le notizie curiose arrivano dalla Thailandia: un uomo di nome Pipatpongpat Suksawatpipat, della città di Chanthaburi, è stato arrestato a seguito di un furto da oltre 300.000 dollari messo a punto grazie a un piano a dir poco sofisticato.

Per adescare un ricco uomo d’affari indiano che era in possesso di un preziosissimo diamante, l’uomo ha infatti pensato bene di progettare il furto aprendo una finta gioielleria in cui adescare la malcapitata vittima.

Il protagonista di questa storia fino a qualche anno fa era effettivamente un ricco commerciante di gioielli, che recentemente è caduto in disgrazia a causa del vizio per il gioco d’azzardo, a causa del quale è riuscito a sperperare tutto il suo patrimonio.

Ormai ridotto sul lastrico, con un conto in banca di circa 40.000 baht (equivalenti a poco più di mille euro), ha ben pensato di investire i suoi ultimi averi in un progetto disonesto che l’ha portato all’arresto immediato.

Vuoi essere sempre aggiornata su tutte le ultimissime notizie e curiosità dal mondo? >>> CLICCA QUI

Notizie curiose mondo: una falsa gioielleria per rubare 300.000 euro di diamanti

Con gli ultimi soldi a sua disposizione, l’uomo ha affittato uno spazio commerciale in cui ha messo su un finto negozio di gioielli. In questa gioielleria falsa, è riuscito ad attirare l’uomo d’affari indiano che era in possesso di un diamante da 10 milioni di baht, l’equivalente di almeno 300.000 dollari.

Con la scusa di poter esaminare il prezioso diamante di persona allo scopo di acquistarlo, il truffatore ha ispezionato la pietra preziosa e ha poi detto al proprietario che aveva bisogno di vederlo anche alla luce naturale, al fine di prendere la decisione finale sull’acquisto.

Appena uscito dal negozio con il prezioso bottino, l’uomo ha chiuso dentro e imprigionato il malcapitato uomo d’affari indiano e si è dato alla fuga, con la complicità dell’autista. La fuga, però, è stata decisamente breve: la polizia ha arrestato il ladro dopo pochi giorni.

Il preziosissimo diamante, però, non è stato ritrovato: l’uomo lo aveva già venduto a un vietnamita conosciuto al casinò, per una cifra pari ad appena 500.000 baht (circa 400 euro), ossia almeno 20 volte in meno del suo reale valore.

Chedonna.it è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato dalle nostre notizie SEGUICI QUI

Se vuoi essere aggiornato solamente sulle notizie di tuo interesse, è arrivata l'APP che ti invierà solo le notifiche per le notizie di tuo interesse!

✅ Scarica Qui x Android: TopDay_PlayStore
✅ Scarica Qui x OS: TopDay_AppStore