Home Moda & Abbigliamento

Back to the 90s: i must have per un look impeccabile

CONDIVIDI

Eccentrici e sofisticati, ecco perché la moda Anni ’90 fa sognare ancora e hanno fatto perdere la testa anche alle più giovani generazioni. 

Lo stile unico nel suo genere e allo stesso tempo alla portata di tutti, pizzi, merletti, fiocchetti e colori accesi
in questi ultimi anni hanno ripreso in mano le redini dell’alta moda per la gioia dei più nostalgici.
Chi ha avuto la fortuna di vivere appieno questo decennio può vantare uno stile totalmente fuori dal comune che ha letteralmente segnato la storia della moda per sempre. Sebbene apparisse strano ed inconcepibile agli occhi delle nuove generazioni fino a dieci anni fa, ora è immancabile nella scelta dell’outfit.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> I cult della moda anni ’90 tornati alla ribalta

Anni ’90: cosa non può mancare nel guardaroba?

Vediamo quali sono i cosiddetti must have per un guardaroba impeccabile, totalmente in stile Anni ’90:
1 – Jeans a vita alta – E’ il primo elemento che non può mancare e non può essere assolutamente trascurato perchè rappresenta uno degli emblemi più significativi del decennio più amato da adulti e adolescenti. Innumerevoli i modelli da indossare, lunghi fino alla caviglia, a zampa, strappati, scoloriti e così via, in grado di soddisfare anche i gusti dei più esigenti. Si adattano a tutti i tipi di situazione, dalla più casual alla più raffinata.

2 – T-shirt – E’ il capo d’abbigliamento per eccellenza, che non passerà mai di moda in quanto può essere indossato nelle più svariate maniere. I primi anni 2000 prediligevano t-shirt strettissime ma la moda delle t-shirt larghe non ha lasciato loro molto spazio. Vanno indossate principalmente infilando gli ultimi centimetri dentro i pantaloni oppure annodate in vita, al centro o a lato. Svariate aziende hanno appositamente creato e immesso nel mercato t-shirt già provviste di nodo impossibile da sciogliere.

3 – Camicia – Bianca, tinta unita, a colori o fantasia, la camicia rimane uno degli outfit prediletti da qualunque generazione. Casual o elegantissime sanno far innamorare qualunque essere umano presente nel pianeta Terra e rappresenta uno dei capisaldi della moda di tutti i tempi. Possono essere indossate abbinate a jeans o a pantaloni eleganti e si possono sfruttare per qualunque tipo di situazione.
4 – Body – Super sexy e all’avanguardia, è capace di enfatizzare il corpo di una donna in maniera quasi maniacale. Anche il body può essere indossato per le occasioni più svariate, dalla più semplice alla più elegante e rappresenta forse uno dei capi preferiti da tenere nel guardaroba, in quanto possono essere abbinati praticamente a tutto. Ultimamente presenta un design ricercato e sofisticato e nel mercato di oggi le tipologie sono davvero innumerevoli, anche se il body per eccellenza rimane senza dubbio quello nero, abbinato ad un paio di jeans a vita alta.
5 – Top – Capo di abbigliamento che ha scritto la storia della moda degli Anni ’90, lo si ritrova fedelissimo praticamente in ogni serie tv girata in quell’epoca. A maniche lunghe o addirittura senza maniche è uno dei principali simboli del decennio, che abbinato a jeans a vita alta, pantaloni eleganti e gonne sapeva far risaltare il punto vita femminile mantenendo scoperto l’ombelico.
6 – Giacche – Larghissime e coloratissime possono essere abbinate a pantaloni eleganti o a jeans o addirittura possono essere indossate sopra tubini o abiti. Le combinazioni da adottare sono infinite, per non parlare delle spalline che vengono imbottite per dare l’idea di un portamento controllato ma allo steso tempo sexy.
7 – Shorts – Classica variante dei jeans a vita alta ma molto più corte, quasi inguinali. Sono state un must nelle estati degli Anni ’90 e sembra che stiano tornando ad esserlo nelle estati contemporanee.
8 – Sneakers – Sono le calzature preferite dai nostri adolescenti e non solo. In commercio sono presenti svariati modelli, completamente modernizzati ma che richiamano lo stile Back to the 90’s. Dalla zeppa allo sportivo, a differenza dei modelli dell’epoca le nuove tipologie sono più ergonomiche e più attente alle esigenze posturali della persona.