Home Senza categoria Paola Turci età, altezza, carriera e vita privata

Paola Turci età, altezza, carriera e vita privata

CONDIVIDI

Chi è Paola Turci? Scopri la biografia completa della cantante, dalle canzoni alla vita privata, passando per tour, esperienze a Sanremo e molto altro ancora.

Si accinge a tornare per l’undicesima volta nella sua carriera sul palcoscenico del Teatro Ariston di Sanremo, Paola Turci.

La cantautrice italiana vanta oramai una carriera assai longeva, ricca di successi e in cui ha saputo conquistare il cuore di gran parte del pubblico.

Conosciamo però veramente bene Paola Turci? Prima di rivederla al Festival di Saremo proviamo a tracciarne un ritratto completo tra carriera e vita privata.

Se vuoi restare aggiornata su tutto ciò che riguarda i vip da te più amati CLICCA QUI!

Paola Turci età

Paola Turci età
Foto da Instagram @paolaturci
  • Data di nascita: 12 settembre 1964
  • Età: 54 anni
  • Segno zodiacale: Vergine
  • Professione: Cantante
  • Luogo di nascita: Roma
  • Altezza: 169 cm
  • Peso: 62 kg

Già a diciassette anni sapeva di over diventare una cantante. Paola Turci, cresciuta nel quartiere romano di San Giovanni, vede iniziare la sua carriera nel 1986, quando partecipa al Festival di Sanremo con la canzone L’uomo di ieri.

Nel 1988 uscirà così il suo primo album, dal titolo Ragazza solo ragazza blu, che contiene il brano presentato al suo primo Sanremo. Pubblicherà poi un album all’anno tra il 1993 e il 1997, nonostante il grave incidente che a colpirà durante il tour e segnerà profondamente portandola per un lungo periodo via dalle scene. Tredici interventi chirurgici dopo e un libro dal titolo Mi amerò lo stesso (pubblicato nel 2014) la riporteranno però alla vita.

Nel 2000 torna con l’album Mi basta il paradiso e nel 2002 passerà alle etichette indipendenti pubblicando numerosi album.

E’ datata poi 2014 la collaborazione con Laura Pausini, Noemi, Emma Marrone e Malika Ayane nel brano Con la musica alla radio.

Nonostante la densa carriera, Paola Turci trova anche tempo per una vita privata assai impegnativa, dalla relazione relazione con il tennista Paolo Canè al matrimonio ad Haiti con il giornalista di R101 Andrea Amato, da cui si separa nel 2012 per divergenze caratteriali. L’ingegnere Francesco, più giovane di lei di qualche anno, conosciuto in Puglia la riporterà però all’amore.

Paola Turci canzoni

Paola Turci canzoni
Foto da Instagram @paolaturci

Con una carriera oramai ultratrentennale sarebbe quasi impossibile ripercorrere tutti i brani di Paola Turici. Alcuni comunque meritano di esser citati, i più iconici, quelli che più hanno segnato la carriera della cantante:

Questione di sguardi
Sai che è un attimo
Un’emozione da poco (cover del brano di Anna Oxa)
La vita che ho deciso
Eclissi
Bambini
Saluto l’inverno
Ti amerò lo stesso
La vita che ho deciso
Queste sono le canzoni più note di Paola Turci e, non a caso, anche i suoi titoli più cliccati in quel di YouTube, vera e propria cartina tornasole dei gusti del pubblico odierno.

Paola Turci Bambini

Paola Turci bambini

E’ il brano con cui nel 1989 Paola Turci si classifica al primo posto nella sezione Emergenti del Festival di Sanremo.
Rileggiamo insieme il testo e ascoltiamolo ancora una volta.
Bambino
Armato e disarmato in una foto
Senza felicità
Sfogliato e impaginato in questa vita sola
Che non ti guarirà
Crescerò e sarò un po’ più uomo ancora
Un’altra guerra mi cullerà
Crescerò combatterò questa paura
Che ora mi libera
Ragazzini corrono sui muri neri di città
Sanno tutto dell’amore che si prende
E non si dà
Sanno vendere il silenzio e il male
La loro poca libertà
Vendono polvere bianca ai nostri anni
E alla pietà
Bambini, bambini
Bambino
In un barattolo è rinchiuso un seme
Come una bibita
Lo sai che ogni tua lacrima futura ha un prezzo
Come la musica
Io non so quale bambino questa sera
Aprirà ferite e immagini
Aprirà
Le porte chiuse e una frontiera
In questa terra di uomini
Terra di uomini
Oh bambino
Qual è la piazza in Buenos Aires dove tradirono
Tuo padre il suo passato assassinato
Desapareçidos
Ragazzini corrono sui muri neri di città
Sanno tutto dell’amore che si prende
E non si dà
Sanno vendere il silenzio e il male
La loro poca libertà
Vendono polvere bianca ai nostri anni
E alla pietà
Bambini, bambini
Bambino
Armato e disarmato in una foto senza felicità
Sfogliato e impaginato in questa vita sola
Che ti sorriderà

Paola Turci figli

Paola Turci figli
Foto da Instagram @paolaturci

“Ho capito, anche se tardi, che non ero fatta per essere madre. Ho sempre pensato di dover avere figli, anche mia madre mi ripeteva che era la cosa più bella. Quando incontri la persona che pensi sia l’uomo della tua vita, o la donna della tua vita, è normale desiderarlo. L’ho cercato anch’io, quando mi sono sposata, e non è successo. Oggi ho capito che in realtà quel desiderio veniva da un condizionamento, culturale, sociale, in base al quale se sei una donna e non sei madre non sei realizzata. E sono contenta di non aver avuto figli. Sarò impopolare, ma quando entro in un negozio e sento un bambino piangere forte, penso subito: poveretta la mamma. Ho quattro nipoti e li adoro, ma fare la madre è diverso, richiede infinita pazienza e abnegazione. Io non ce l’avrei fatta.”

Così Paola Turci spiegava tempo fa a Vanity Fair il suo rapporto con la maternità, un desiderio forse solo sfiorato in passato ma mai provato sino ad oggi. Nonostante i matrimoni e le relazioni importanti avuto, quello di avere figli è un progetto rimasto sempre lontano dal cuore e dalla mente della cantante.

Paola Turci Instagram e Facebook

Paola Turci Instagram
Foto da Instagram @paolaturci

230mila follower su Instagram, oltre 138mila mi piace su Facebook e 234mila follower su Twitter.

I numeri social di Paola Turci parlano chiaro e descrivono una star molto amata e seguita sul web e non solo.

Qui del resto la cantante condivide soprattuto momenti della sua vita lavorativa, dalle ospitate in radio e tv, alle date dei suoi tuo, passando per la lavorazione die cd e ricordi dei momenti più importanti della sua crescita artistica.

Qualche accenno alla vita private rende poi il tutto più leggero e piacevole.

Paola Turci Il secondo cuore

Paola Turci il secondo cuore
Foto da Instagram @paolaturci

E’ il quattordicesimo album in studio della cantautrice italiana Paola Turci, pubblicato il 31 marzo 2017 dall’etichetta Warner Music Italia.

Si tratta dell’album che segue il singolo Fatti bella per te presentato al Festival di Sanremo nel 2017.

Paola Turci è qui co-autrice di tutti i brani, con la sola eccezione di Un’emozione da poco, cover del brano del 1978 di Anna Oxa presentata dalla cantante durante la serata del Festival dedicata per l’appunto alle cover, dove si classificò seconda.

Uscirono poi come secondo e terzo singolo estratti dall’album La vita che ho deciso e, appunto, Un’emozione da poco.

Alle undici tracce originali si aggiunsero poi per la re-edizione dell’album Il secondo cuore (New Edition) pubblicata il 27 ottobre,  gli inediti Off-Line, Eclissi e Al posto giusto.

Paola Turci tour 2018

Paola Turci tour
Foto da Instagram @paolaturci

Da maggio a settembre 2018 Paola Turci ha girato l’Italia per portare lungo l’intero stivale i brani dell’album Il secondo cuore.

Dopo l’uscita del disco, Paola Turci ha infatti presentato in tour i nuovi pezzi e i suoi più grandi successi dal vivo, prima nei teatri in primavera e poi all’interno delle rassegne e dei festival più seguiti della penisola durante l’estate. A novembre sono state inoltre aggiunte alcune altre date teatrali, slittando in alcuni casi anche nei primi mesi del 2019.

Paola Turci Sanremo

Paola Turci sanremo
Foto da Instagram @paolaturci

Paola Turci è una vera e propria habituè del palco del Teatro Ariston di Sanremo. La cantante ha già totalizzato infatti un totale di 10 partecipazioni alla kermesse, di cui l’ultima nel 2017 con il brano Fatti bella per te, con cui si è posizionata al quinto posto.

Quest’anno è attesa con un nuovo brano, L’ultimo ostacolo che proporrà in occasione della serata dei duetti anche in coppia con Beppe Fiorello.

La cantante onorerà così il palcoscenico che nel 1986 fece decollare la sua carriera e sul quale vinse l’anno successivo il premio della critica, rispettivamente con L’uomo di ieri e Primo tango.

Chedonna.it è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato dalle nostre notizie SEGUICI QUI