5 consigli per bruciare i grassi dopo i 40 anni

5 consigli per bruciare i grassi dopo i 40 anni prendendo di mira il metabolismo.

Perdere peso dopo i 40 anni, consigli utili

Sembra che il metabolismo rallenti dopo i 40 anni e che sia molto più difficile accelerarlo per perdere peso in questa fase della vita. Ma cos’è il metabolismo? Perché rallenta con l’età? E come possiamo accelerarlo? Le risposte a tutte queste domande sono qui di seguito!

Se vuoi essere informato su tutte le novità su Salute & Benessere CLICCA QUI

Tra impegni familiari e impegni professionali, spesso all’età di 40 anni, trascuriamo noi stesse senza rendercene nemmeno conto. Meno tempo per lo sport, meno attenzione alla nostra dieta e un rallentamento del metabolismo, tutto questo si traduce in un corpo che non funziona bene.

Cos’è il metabolismo?

In termini semplici, il tuo metabolismo è l’insieme delle reazioni chimiche che aiutano a mantenere in vita il tuo corpo. Determina inoltre il numero di calorie bruciate al giorno. Più veloce è il tuo metabolismo, più calorie brucierai.

Secondo uno studio dell’Università della Florida, la velocità del tuo metabolismo è influenzata da quattro fattori chiave:

Tasso metabolico a riposo: quante calorie si bruciano mentre si riposa o si dorme. Questa è l’importo minimo necessario per mantenerti vivo e funzionante.

Effetto termico del cibo: quante calorie vengono bruciate digerendo e assorbendo il cibo. Generalmente, l’EFT rappresenta il 10% delle calorie giornaliere bruciate.

Esercizio: quante calorie bruciano durante l’esercizio.

Termogenesi dell’attività non sportiva: quante calorie si bruciano durante le attività non fisiche, come stare in piedi, muoversi, lavare i piatti e fare altre faccende domestiche.

Anche età, altezza, massa muscolare e fattori ormonali possono influenzare il metabolismo. Sfortunatamente, la ricerca mostra che il tuo metabolismo rallenta con l’età. Ciò è dovuto principalmente a minori attività, perdita muscolare e invecchiamento dei componenti interni.

Ecco come potenziare il tuo metabolismo:

metabolismo più veloce
Fonte: Istock

Fai attività fisica

I tuoi livelli di attività possono influenzare significativamente la velocità del tuo metabolismo. La ricerca ha dimostrato che l’attività fisica rappresenta circa il 10-30% delle calorie bruciate quotidianamente. Per le persone molto attive, questo numero può raggiungere il 50%.

Uno studio condotto su 65 giovani sani (da 21 a 35 anni) e anziani (da 50 a 72 anni) ha dimostrato che l’esercizio regolare di resistenza impedisce al metabolismo di rallentare con l’età.

Correre, andare in bicicletta o nuotare migliorerà notevolmente la vostra salute e può aiutare a prevenire la caduta del metabolismo.

Dormi abbastanza

La ricerca mostra che la mancanza di sonno può rallentare il metabolismo. Fortunatamente, una buona notte di sonno può invertire questo effetto. Se hai problemi ad addormentarti, prova a disconnetterti e a non utilizzare tablet o smartphone per almeno un’ora prima di andare a letto. Altrimenti, parla con uno specialista! Ecco le giuste ore di sonno per le donne secondo i neuroscenziati

Mangia più proteine

Gli studi hanno dimostrato che un apporto proteico che va dal 25 al 30% delle calorie può aumentare il metabolismo da 80 a 100 calorie al giorno, rispetto a una dieta a basso contenuto proteico.

Infatti, il tuo corpo brucia più calorie mentre consuma, digerisce e assorbe alimenti ad alto contenuto proteico. Questo è chiamato effetto termico del cibo (TEF). I cibi ad alto contenuto proteico hanno un TEF superiore rispetto agli alimenti ricchi di carboidrati e grassi. Pensa di avere una fonte di proteine ​​ad ogni pasto.

Mangia bene

Una dieta a basso contenuto calorico può rallentare il metabolismo ribaltando il tuo corpo in modalità di fame. Sebbene le diete abbiano benefici quando si è giovani, uno studio condotto dal Centro di Birmingham per la ricerca sull’invecchiamento muscoloscheletrico ha rilevato che il mantenimento della massa muscolare è più importante con l’età.

Come riportato dalla rivista Indipendent, mangiare ogni tre ore, sia che si tratti di un pasto o di uno spuntino, mantiene il metabolismo attivo durante il giorno.
Buono a sapersi

Il tè verde può aumentare il metabolismo del 4-5%. Uno studio su 10 uomini sani ha scoperto che mangiare il tè verde tre volte al giorno aumenta il loro metabolismo del 4% in 24 ore.

Ricorda di disintossicare il tuo corpo mantenendolo idratato. Consumare almeno 8 bicchieri d’acqua al giorno.

Ti potrebbe interessare anche—->>>Perdere peso senza sforzi con la dieta Le Boot Camp

Chedonna.it è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato dalle nostre notizie SEGUICI QUI