Meteo lunedì 28 gennaio: maltempo e instabilità diffusa

Nella giornata di lunedì condizioni di meteo instabile soprattutto al centro Italia con acqua a catinelle. Nevicate fino in pianura da metà della prossima settimana

Un nuovo peggioramento si sta per abbattere sulla Penisola. Dopo la breve sosta che ha caratterizzato l’inizio del fine settimana, questa domenica siamo stati investiti dal grigiume, mentre una perturbazione atlantica ha portato piogge sparse sulla Sardegna, le regioni centrali tirreniche e nevicate a quote medio-basse al nord.

Per sapere che tempo farà e altre curiosità cliccate qui

Purtroppo per noi lunedì ancora brutto tempo al centro con acqua e fiocchi bianchi sui rilievi appenninici. Secondo gli ultimi rilevamenti dopo un’altra breve fase asciutta torneranno le nevicate a quote basse in particolare nelle regioni centrali nella giornata di mercoledì.

Le previsioni del 28 gennaio nel dettaglio

Getty Images

Il cielo al nord

Chi si trova al nord del Paese incontrerà al mattino nuvole a tratti molto compatte sulle regioni orientali, inoltre non sono da escludere brevi nevicate o episodi di acqua e neve tra il bolognese, il modenese e il cremonese. Al pomeriggio ampie schiarite sono attese al nord-ovest, mentre dovrebbe continuare il maltempo, anche intenso, sul Triveneto ed Emilia-Romagna. Neve copiosa attesa sui rilievi. Alla sera un primo miglioramento su Friuli e Veneto. Maltempo persistente sull’Emilia-Romagna. Quota neve oltre i 400-600 metri.

Il cielo al centro

Chi abita in centro Italia avrà a che fare in mattinata con un clima instabile su gran parte del territorio. La neve è prevista sui rilievi. Clima asciutto solamente sull’Abruzzo orientale. Nelle ore pomeridiane progressivo miglioramento sul Lazio e la Toscana. Ancora instabilità sulle altre zone con quota neve in abbassamento sui rilievi. Alla sera fenomeni diffusi sulle Marche, l’Abruzzo e le zone orientali dell’Umbria. Quota neve oltre i 500-700 metri.

Il cielo al sud

Per tutti coloro al sud e sulle isole, in mattinata tempo perturbato. Attesi acqua e temporali su tutti i settori, anche a carattere intenso su Campania e Basilicata. Al pomeriggio ancora condizioni di tempo avverso con cieli densi di nubi, a cui si assoceranno piogge e acquazzoni un po’ su tutte le regioni. Clima più asciutto sul Molise. Alla sera piogge qua e là su Campania e Isole Maggiori. Variabilità nelle altre aree. Nevicate oltre gli 800 metri.

Sul fronte temperature, sia le minime, sia le massime saranno stazionarie o in aumento.

Chedonna.it è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato dalle nostre notizie SEGUICI QUI