Home Gossip Sanremo 2019 compensi, i cachet: ecco stipendi di ospiti e conduttori

Sanremo 2019 compensi, i cachet: ecco stipendi di ospiti e conduttori

CONDIVIDI

Quanto costa il Festival di Sanremo? Anche quest’anno iniziano voci e pettegolezzi sui cachet da capogiro del festival. Proviamo a fare chiarezza.

cachet presentatori sanremo
Foto da Facebook @claudiobaglioniofficial

Il Festival di Sanremo si avvicina sempre più e come ogni anno le care vecchie abitudini si confermano dure a morire.

Tra le più antiche e collaudate tradizioni legate al Festival ci sono infatti loro, i pettegolezzi a sfondo economico: anno dopo anno non si smette infatti di chiedere “ma quanto costa questo Sanremo?”

Ipotesi rocambolesche e commenti all’insegna della morigeratezza sui cachet da capogiro del tiro di conduttori e dei loro blasonati ospiti circondano da sempre il Festival di Sanremo e questa edizione 2019 sembra non essere da meno.

CheDonna.it prova allora oggi ad approfondire l’argomento, cercando di fare chiarezza sui compensi di Claudio Baglioni, Virginia Raffaele, Claudio Bisio e dei loro ospiti.

Se vuoi restare aggiornata su anticipazioni, notizie e curiosità del Festival di Sanremo CLICCA QUI!

Sanremo 2019 compensi:i cachet di presentatori e ospiti

presentatore sanremo 2019Il Festival di Sanremo prenderà avvio il 5 febbraio 2019 ma i primi pettegolezzi circa i compensi spettanti al tre conduttori della kermesse circolano già da qualche tempo.

A diffondere le prime voci, in attesa ovviamente di una comunicazione ufficiale da parte di “mamma Rai”, è stato il Corriere della Sera. Il celebre quotidiano ci parla di 700mila euro per Claudio Baglioni, 350mila euro per Virginia Raffaele e 450mila per Claudio Bisio.

Si tratta di cifre precontrattuali, ovvero legate al primo impegno preso dalla Rai con i tre conduttori. Ufficiali? Ancora no, tanto che non tutte le voci di corridoio sembrano tornare. Radio 105 parla di 800mila euro per Baglioni, 400mila euro per Bisio e 300mila per Virginia Raffaele.

La Rai non smentisce né conferma e lo stesso dicasi per i compensi degli ospiti. La lista di quanti giungeranno sul palco del Teatro Ariston di Sanremo non è ancora completa ma già si dice che i loro compensi oscilleranno tra i 20mila e i 50mila euro, quantomeno per i nomi già confermati come Elisa, Giorgia, Andrea Bocelli e il figlio Matteo.

Per i costi del Festival in generale si è invece già espressa durante la conferenza stampa di presentazione la direttrice della Rai, Teresa De Santis:

“Negli ultimi 10 anni – ha detto – c’è stata una notevole diminuzione della spesa senza che ci sia stato un calo della qualità del prodotto. Il costo ha una voce fissa, la convenzione con il comune, e i costi vivi di ogni anno. Questi ultimi girano attorno ai 12 milioni di euro. I ricavi, ritengo e spero che possano raggiungere il doppio. Meglio ancora se vanno ancora oltre: potremmo segnare un record quest’anno”.

Un Festival dunque non certo low cost ma comunque assai fruttuoso sebbene di questo parere pare non essere Matteo Salvini. Il leader leghista si è così pronunciato durante un suo intervento a Non è l’Arena datato 13 gennaio 2019, pungolato probabilmente dalle valutazioni espresse sul tema migranti dal direttore Claudio Baglioni durante la conferenza stampa di presentazione del Festival:

“I maxi stipendi di certi presentatori su Rai 1, che guadagnano in un mese quello che io guadagno in un anno, vanno rivisti”.

La polemica sui cachet sembra dunque anche quest’anno destinata a dilagare. Care vecchie incrollabili tradizioni.

Chedonna.it è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato dalle nostre notizie SEGUICI QUI