La dieta del digiuno: basta 1 giorno per essere in forma

Chi sogna di dimagrire senza intraprendere alcuna dieta, da oggi ha un alleato. Si chiama  Stefano Erzegovesi, un medico psichiatra e nutrizionista attivo al Centro per i Disturbi Alimentari dell’Ospedale San Raffaele di Milano, che ha trovato la soluzione al problema peso con 1 giorno di digiuno alla settimana. 

Dal mio punto di vista la cosa più bella del digiuno è la possibilità di ripulirci e raffinarci, ma soprattutto di gustare al meglio il cibo sano in tutti gli altri giorni della settimana“, il suo pensiero esposto nel libro ‘Il digiuno per tutti. Basta un giorno alla settimana per un corpo sano e una mente lucida.

Per avere una risposta alle curiosità del quotidiano cliccate qui

A cosa serve non mangiare – In sintesi a far entrare l’intero organismo e alcuni organi in una sorta di riposo rigenerativo. In questo modo oltre a lavorare il minimo necessario per il loro mantenimento metabolico riescono anche a riparare le strutture danneggiate.

Come funziona la dieta del digiuno

Getty Images

In realtà si tratta di semi-digiuno, per cui bisogna assumere frutta e verdure di stagione, un po’ di liquidi e cibo fermentato ricco di probiotici.

Nel dettaglio –  Bere almeno un litro e mezzo di bevande a scelta tra tè con poca teina, tisane e infusi privi di qualsiasi tipo di zucchero. Per colazione due noci, un bicchierino di yogurt kefir al naturale, una tazza grande di tè. A pranzo 1 cucchiaio di verdure fermentate, una bella tazzona di brodo vegetale, una porzione abbondante di verdura di stagione cotta o cruda che sia, condita da 1 cucchiaio di olio d’oliva. A cena  ancora 1 cucchiaio di verdure fermentate, una tazza brodo, una porzione di verdure di stagione.

Il digiuno della mente – La pancia e l’apparato digerente non sono le uniche due parti del corpo a doversi staccare dalla routine. Per questo è importante spegnere il cellulare per qualche ora, camminare un po’ in libertà e dedicarsi all’introspezione per capire meglio cosa avviene dentro e fuori di noi.

Cosa fare il resto della settimana – Tutto è consentito anche se non bisognerebbe mai allontanarsi da uno stile di vita e da una alimentazione sana e variata.

Il digiuno associato a una dieta mediterranea a base vegetale ha sicuramente un effetto eccezionale sulla nostra circolazione arteriosa. Questo vuol dire minore incidenza di infarto, ictus e malattie cardiovascolari“, ha infine sottolineato Erzegovesi.

Ti potrebbe interessare anche—->>>Come eliminare il grasso viscerale dannoso con la dieta

Chedonna.it è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato dalle nostre notizie SEGUICI QUI