Home Attualità

Bimbo nel pozzo: tra poche ore importanti novità

CONDIVIDI

Ci sono stati dei rallentamenti per ritrovare il piccolo caduto nel pozzo  in Andalusia, in Spagna.

Se non ci saranno ulteriori difficoltà, i soccorritori sperano di raggiungere il piccolo nella giornata di sabato 19-01-19.
Ormai sono sei giorni che  è caduto in un pozzo abbandonato, largo 25 centimetri e profondo più di 100 metri, nelle campagne di un paesino di nome Totalan, vicino a Malaga, il bimbo, che ha due anni appena, non ha mai dato nessun segno di vita.

Le operazioni di soccorso stanno andando avanti con tanta fretta,   e le autorità iberiche, sperano di cominciare a scavare nelle prossime ore il tunnel verticale parallelo al pozzo, che fino ad oggi e’ stato posticipato  per la particolare geologia e stratigrafia del terreno.
Tutt’ora,  non è stato possibile arrivare al punto dove si ritiene sia il piccolo perché il pozzo è bloccato da uno strato di terra, sabbia e sassi  che gli inquirenti ritengono che siano stati lasciati giù da Julen quando è caduto. Terminato il tunnel verticale, una squadra specializzata in salvataggi in miniera dovrà scavare una galleria orizzontale per arrivare al pozzo e al punto dove si ritiene sia il Julen in questo momento, a una profondita’ di 80 metri. E nelle migliori previsioni, se non troveranno nuove difficoltà, i soccorritori potrebbero arrivare al bimbo domani.

Tutta la Spagna per l’amore di un piccolo

Cinque giorni dopo la caduta del bambino Julen in un pozzo di oltre cento metri a Totalán (Málaga), gli operai sono ora impegnati contro il tempo per salvarlo.

La squadra che lavora senza sosta da domenica, spera di scavare domani un tunnel che permette di raggiungere Julen se non trovano nuovi ostacoli sulla strada. Spazzando via l’opzione di un tunnel orizzontale, gli ingegneri finalizzano lo scavo di un foro verticale parallelo al foro in cui il bambino è intrappolato. Un lavoro titanico per la velocità con cui deve essere fatto, a cui partecipano un centinaio di truppe e per cui oggi a mezzogiorno il Total Driller che i tecnici attendono ha raggiunto il livello in cui credono di essere intrappolati il piccolo “E ‘come se Julen fosseil figlio di tutti. Noi andiamo per lui”, ha detto Angel Garcia Vidal, capo del Collegio di Ingegneria Civile a Malaga

 

Chedonna.it è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato dalle nostre notizie SEGUICI QUI

Se vuoi essere aggiornato solamente sulle notizie di tuo interesse, è arrivata l'APP che ti invierà solo le notifiche per le notizie di tuo interesse!

✅ Scarica Qui x Android: TopDay_PlayStore
✅ Scarica Qui x OS: TopDay_AppStore