Home Meteo

Meteo venerdì 18 gennaio: continua il maltempo al centro-nord

CONDIVIDI

Nella giornata di venerdì attese condizioni di meteo instabile con acqua a catinelle e fiocchi bianchi sui rilievi delle regioni di nord-est e su quelle centrali.

L’avvicinamento al weekend di metà gennaio è segnato da un’instabilità diffusa sulla Penisola a causa dell’arrivo di una perturbazione di origine atlantica. Se questo giovedì il brutto tempo ha colpito con piogge diffuse le regioni del settentrione e del centro, domani i piovaschi dovrebbero toccare pure il meridione, mentre la situazione dovrebbe rimanere pressoché identica con acqua al nord-est e al centro.

Per sapere che tempo farà e altre curiosità cliccate qui

Nel fine settimana ancora tempo instabile, ma questa volta al centro-sud con ombrelli aperti e neve a quote in abbassamento.

Le previsioni del 18 gennaio nel dettaglio

Getty Images

Il cielo al nord

Chi abita nelle regioni settentrionali dell’Italia, venerdì incontrerà tempo perturbato in  particolare sull’Emilia Romagna, il Veneto e il Friuli Venezia Giulia. Piogge sono previste in pianura fin dal mattino, mentre qualche nevicata dovrebbe imbiancare le strade di montagna intorno i 1000 metri di quota. Tempo stabile e a tratti anche con un po di sole sulle altre aree. Condizioni uguali  nella seconda parte della giornata con neve oltre i 700 metri di quota.

Il cielo al centro

Coloro che si trovano nelle regioni centrali del Paese avranno a che fare con piogge e acquazzoni sia durante il giorno, sia alla sera. Neve prevista sull’Appennino a partire da quota 1200-1500 metri, in calo fino ai 900 metri in serata e nella notte. In Toscana tempo instabile con piogge qua e là su tutto il territorio in mattinata. Clima pressoché asciutto al pomeriggio sull’Alta Toscana. Acquazzoni sparsi nelle altre zone, con fiocchi sull’Appennino Tosco Emiliano oltre i 900-1000 metri. Fenomeni in progressivo calo alla sera.

Il cielo al sud

Infine sulle regioni meridionali nubi irregolari con qualche possibile fenomeno in Sicilia, ma pure in Calabria, Campania e Basilicata durante il giorno. Situazione più o meno invariata durante la sera e la notte quando non si possono escludere precipitazioni sparse. Neve sull’Appennino da quota 1400 metri. In Calabria qualche pioggerella nel corso del giorno, in particolare lungo la costa tirrenica settentrionale. Clima asciutto sui restanti settori. Fenomeni in diminuzione verso la sera.

Sul fronte temperature, queste saranno in lieve aumento sulle regioni centro-meridionali. Stabili o in leggero calo al nord.

Chedonna.it è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato dalle nostre notizie SEGUICI QUI