Home Attualità Maturità 2019, è ufficiale: ecco le materie della seconda prova scritta

Maturità 2019, è ufficiale: ecco le materie della seconda prova scritta

ULTIMO AGGIORNAMENTO 15:30
CONDIVIDI

Maturità 2019, le materie della seconda prova e tutte le novità dell’orale

Oggi, venerdì 18 gennaio 2019, il MIUR ha annunciato ufficialmente le materie della seconda prova scritta per gli esami di maturità 2019: per la prima volta, gli studenti italiani di tutti gli indirizzi avranno a che fare con prove multidisciplinari e non più con una sola materia come accadeva in passato.

La seconda prova mista è infatti pronta a debuttare ai prossimi esami di maturità: eliminata la terza prova e con lei il tanto temuto super quiz in tutte le materie, ai nostri ragazzi resta da superare l’esame di Stato stabilito dalla nuova riforma.

Le materie della seconda prova sono state scelte con qualche giorno di anticipo rispetto agli anni passati, quando gli studenti italiani dovevano aspettare la fine del mese di gennaio per sapere cosa aspettarsi dagli esami di maturità.

Il MIUR ha inoltre annunciato l’organizzazione di simulazioni della prima e della seconda prova scritta, per facilitare studenti e professori alle prese con le novità di questa riforma degli Esami di Stato: si svolgeranno nei mesi di febbraio, marzo e aprile.

Ma vediamo quali saranno le materie delle seconde prove annunciate dal MIUR per la Maturità 2019.

Se vuoi essere sempre aggiornata su tutte le novità e le notizie riguardanti gli Esami di Maturità 2019 >>> CLICCA QUI

Maturità 2019: materie seconda prova scritta e novità per gli orali

Maturità 2019 – Fonte: iStock

A causa delle novità della riforma degli esami di maturità, il MIUR ha pubblicato oggi sulla sua pagina Facebook il video con l’annuncio delle materie della seconda prova scritta per tutti gli indirizzi scolastici.

Al liceo classico la seconda prova scritta della maturità 2019 prevede per la prima volta nella storia un compito misto di latino e greco, mentre i colleghi maturandi dello scientifico saranno alle prese con matematica e fisica.
Al liceo delle scienze umane opzione economico sociale ci saranno scienze umane e diritto ed economia politica.

Gli studenti dell’Istituto tecnico per il Turismo affronteranno la seconda prova di discipline turistiche e ambientali e lingua inglese, mentre all’Istituto professionale per i servizi di enogastronomia ci saranno scienza e cultura dell’alimentazione e laboratori servizi enogastronomici.

Infine, l’Istituto professionale servizi per l’agricoltura vedrà la seconda prova scritta della Maturità 2019 su economia agraria e dello sviluppo territoriale e valorizzazione attività produttive e legislazione di settore.

Ricordiamo che la prima prova scritta di italiano degli esami di maturità 2019 è prevista per mercoledì 19 giugno, seguita giovedì 20 dalla seconda prova o prova di indirizzo. Per gli orali, invece, il calendario è stabilito da ciascuna singola scuola ed è ragionevole pensare che le interrogazioni partiranno già dal 1° luglio.

Potrebbe interessarti anche >>> Dieta degli studenti: cosa mangiare prima di mettersi sui libri

Ultima, grande novità proprio a proposito degli esami orali: a partire dalla maturità 2019, addio alla tesina!
Il colloquio si svolgerà sotto forma di interrogazione incrociata su tutte le materie, con commissari interni ed esterni, scegliendo l’argomento di partenza con il sistema del sorteggio tra tre buste chiuse. Una parte importante della prova orale sarà incentrata sull’esperienza di alternanza scuola-lavoro svolta dallo studente nel corso dell’anno scolastico.

Chedonna.it è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato dalle nostre notizie SEGUICI QUI