Chiara Ferragni in vacanza. Piovono accuse e lei si difende così

Chiara Ferragni, stanca per le tante accuse ricevute mentre era in Calabria ha deciso di dire la sua.

Archiviate le vacanze di Natale e terminata la luna di miele, Chiara Ferragni è già tornata al lavoro. Uno dei primi impegni del 2019 è stato quello di volare in Calabria, ospite di Guerlain per il quale presenterà in questi giorni la nuova fragranza dell’anno.
Il suo viaggio, come sempre super seguito dai follower sembra aver portato qualche polemica. La Ferragni, infatti, è stata etichettata come snob da diverse persone e tutto perché a detta di molti non ha concesso la giusta attenzione ai fan. Un coro risentito che l’ha spinta addirittura a difendersi pubblicamente.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE -> Chiara Ferragni si racconta 10 anni dopo

La Ferragni si difende dalle accuse ricevute in Calabria

Chiare Ferragni in Calabria
Fonte: Instagram @chiaraferragni

Quando Chiara Ferragni si muove, il pubblico non può che seguirla. Ed è quanto successo in Calabria dove la fashion blogger si è trovata circondata da curiosi e fan in cerca solo di un suo sguardo o di un autografo. Una situazione che a quanto pare è sfuggita di mano un po’ a tutti portando la Ferragni a doversi allontanare e creando un malcontento generale.
Le voci sul suo essere snob e poco aperta verso il suo pubblico si sono infatti sollevate molto in fretta, tanto da spingere la stessa Chiara a difendersi sui social:

“Eravate in oltre cento persone e, dopo il ristorante, nonostante stessi lavorando e il gruppo stesse aspettando me per procedere con la visita, sono venuta a salutarvi. Ho cominciato a fare alcune foto e subito dopo sono stata spintonata da persone spinte dalla frenesia generale. In queste situazioni in cui ci sono troppe persone che si spingono è un attimo che qualcuno si faccia male.”

Se vuoi restare aggiornata su tutto ciò che riguarda la vita di Chiara Ferragni CLICCA QUI!

La Ferragni ha proseguito sostenendo che la sicurezza era scarsa e che per questo motivo è stata caricata in macchina per andare verso la location dove era attesa per una visita di lavoro. Anche li, a causa della forte affluenza di pubblico, è stata costretta a limitarsi a dei saluti da lontano generando così un malcontento non voluto da lei.
La fashion blogger ha proseguito sostenendo che chiunque l’abbia vista in giro sa bene che è solita fermarsi volentieri per una foto o un semplice saluto e che se in Calabria non ha fatto lo stesso è stato solo per la forte affluenza di persone e per i rischi che avrebbero corso sia lei che gli stessi fan.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE -> Chiara Ferragni in lacrime durante la luna di miele

Parole che hanno convinto qualcuno ma che non hanno soddisfatto tutti, soprattutto chi aveva cancellato impegni di ogni tipo solo nella speranza di poterle rivolgere almeno un saluto.

Chedonna.it è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato dalle nostre notizie SEGUICI QUI