Perdi peso facilmente con la dieta del panino

Scopri come perdere fino a 2 kg a settimana con la dieta del panino.

Quando si decide di iniziare una dieta, le cose da prendere in considerazione sono tante e tra queste ci sono ovviamente lo stile di vita e i tanti impegni da incastrare tra loro al fine di riuscire a mangiare sempre nel modo corretto. Chi lavora in ufficio o si trova suo malgrado a star fuori tutto il giorno ha spesso diverse difficoltà in tal senso, un po’ perché al bar non sempre si riesce a trovare l’insalata giusta ed un po’ perché portarsi il pranzo da casa non è sempre una cosa facile da fare.
Per fortuna, esiste una dieta che sembra andare incontro proprio a questo tipo di esigenze. Si tratta della dieta del panino, un regime alimentare che consente di mangiare fuori a pranzo anche ogni giorno, concedendosi il più semplice dei pasti, il panino.
Una dieta semplice, allegra e ideale per chi fino ad oggi aveva sempre rinunciato per non sovvertire troppo i propri ritmi. Da oggi niente più scuse quindi!

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE -> Vuoi dimagrire? Evita questi alimenti

Dieta del panino, come perdere 2 kg in una settimana

dieta del panino
Fonte: Istock

Ovviamente, poter mangiare un panino a pranzo non significa andare al bar e prendere il primo che si trova. Per poter perdere peso bisogna seguire determinate regole che sono alla base della sana alimentazione. Meglio evitare pane di farina bianca a meno che ciò non avvenga sporadicamente. Sono inoltre bandite salse e condimenti grassi e va fatta una scelta sapiente delle proteine che devono essere magre e nutrienti. In sostanza si tratta di imparare a scegliere un panino che sia bilanciato e che abbia quindi la giusta dose di carboidrati, proteine e grassi che dovranno essere buoni. Una scelta che si rivelerà proficua anche lavorativamente parlando visto che dopo pranzo non si avranno morsi della fame, sonnolenza e fame nervosa. Interessante, no?
Iniziamo quindi con il progettare una serie di panini che potrebbero fare al caso nostro e che oggi, grazie alla vasta scelta che si trova tra bar e super mercati, si possono trovare anche fuori.

Se vuoi restare aggiornata sulle ultime diete e le strategie alimentari per perdere peso o restare in forma CLICCA QUI!

Per quanto riguarda il pane è meglio sceglierlo integrale o di segale, possibilmente senza troppa mollica. Al suo interno dovranno esserci proteine magre come il pollo, il prosciutto di tacchino, la bresaola, dell’uovo, del parmigiano, del salmone affumicato, del seitan o del tofu. Per quanto riguarda i grassi si può optare per del semplice olio d’oliva, o dell’avocado. Mentre in caso di panini con uova o formaggio questi ultimi si possono anche evitare. Le verdure sono ovviamente libere fatta eccezione per le patate. Per accompagnarlo si può optare per un succo d’arancia senza zucchero ma sarebbe meglio un caffè amaro per concludere il pasto. In questo modo arriverete a metà pomeriggio senza troppa fame e con un senso di appagamento sicuramente diverso da quello che si prova mangiando i classici panini.

Ora che abbiamo organizzato il nostro panino, proviamo ad inserirlo in un regime dietetico idoneo.

Fonte: Istock

Colazione: Un tè verde senza zucchero e una ciotola con all’interno una confezione di yogurt greco senza zucchero, una mela e una manciata di noci
Spuntino: Un piccolo frutto di stagione
Pranzo: Un panino a scelta facendo attenzione a seguire per bene le regole per comporlo in modo bilanciato
Merenda: Uno yogurt magro o una tazza di tè senza zucchero con un paio di biscotti integrali
Cena: Pesce al cartoccio con verdure grigliate o un secondo di carne o di proteina vegetale da accompagnare ad un piatto di verdure arrostite, saltate in padella e condite con poco olio extra vergine d’oliva

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE -> Cioccolato fondente: ecco cosa accade quando lo mangi

Con questa alimentazione, seguire la dieta sarà semplice e divertente portando a perdere peso sentendosi meglio.
Come sempre, il consiglio per chi deve perdere più peso è quello di rivolgersi ad un nutrizionista. Va inoltre ricordato che in caso di patologie o problemi di diabete o insulino resistenza, la dieta del panino potrebbe non essere indicata. Prima di seguirla, quindi, è preferibile chiedere il parere del proprio medico curante.

Chedonna.it è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato dalle nostre notizie SEGUICI QUI