Home Meteo

Meteo lunedì 14 gennaio: tornano le piogge al centro-sud

CONDIVIDI

Nella giornata di lunedì condizioni di meteo instabili sulle aree centro-meridionali dell’Italia con piogge diffuse. Fiocchi bianchi sulle Alpi di nord-est

Dopo un weekend finalmente all’insegna della stabilità e del tempo discreto un nuovo peggioramento si abbatterà sullo Stivale. Nella giornata di domenica i cieli sopra la Penisola si sono rivelati sereni o poco nuvolosi, ma già dall’inizio della nuova settimana avremo un ritorno delle nevicate sulle Alpi del nord-est e acqua a catinelle sulle regioni centro-meridionali.

Per sapere che tempo farà e altre curiosità cliccate qui

Secondo le ultime previsioni il passaggio a carattere instabile sarà piuttosto rapido, per cui fino a giovedì il tempo risulterà in prevalenza soleggiato. Il prossimo fine settimana potrebbe arrivare un nuovo nucleo di aria fredda con conseguente maltempo e neve.

Le previsioni del 14 gennaio nel dettaglio

Il cielo al nord

Chi si trova al nord Italia al mattino incontrerà un clima in prevalenza sereno su tutti i settori, non fosse per maggiori addensamenti sul versante estero delle Alpi. Qui potrebbero cadere altresì fiocchi di neve e precipitazioni deboli o moderate. Al pomeriggio situazione pressoché identica con ampie schiarite sulle pianure. Fenomeni nevosi sull’Oltralpe. Alla sera ancora nevicate sui settori alpini centro-orientali. Bel tempo e schiarite altrove. Quota neve oltre i 600-800 metri.

Il cielo al centro

Sulle regioni centrali nubi in allontanamento da Toscana, Umbria e Lazio in mattinata, con variabilità via via meno perturbata. Residui fenomeni potrebbero verificarsi soltanto tra la Ciociaria e l’Agropontino. Al pomeriggio clima nel complesso stabile ovunque, non fosse per locali addensamenti sui settori costieri dell’Abruzzo. Alla sera situazione identica con ampie schiarite diffuse e locale instabilità sul litorale pescarese e l’interno di Chieti. Quota neve oltre gli 800-900 metri.

Il cielo al sud

Per coloro che abitano al sud e sulle isole, instabilità diffusa attesa al mattino su tutte le zone, con piogge sparse di debole o moderata intensità. Più asciutto soltanto sulla Sardegna. Nelle ore pomeridiane miglioramenti su Molise, Campania e Puglia. Persistente maltempo nelle altre aree. In serata fine dei fenomeni sulla Sicilia e la Puglia. Ancora instabilità sulla Calabria. Nevicate oltre i 1000-1300 metri.

Sul fronte temperature sia le minime, sia le massime si attesteranno in aumento.

Chedonna.it è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato dalle nostre notizie SEGUICI QUI