Home Dieta e Alimentazione

Dieta Parker: dimagrire velocemente come Kate Middleton

CONDIVIDI

La dieta Parker, il segreto di bellezza di Kate Middleton e di tanti altri vip. Chiamata anche ‘l’anti dieta’ promette un dimagrimento veloce e duraturo. 

Sono molti i personaggi importanti, tra cui star del cinema americano, che si sono affidati alla dieta Parker per perdere peso velocemente. La stessa Duchessa di Cambridge, Kate Middleton sembra affidi a questo regime alimentare la sua forma fisica come l’attrice Emma Thompson.

Dimagrire senza contare le calorie è una delle prerogative di questa dieta, e per questo motivo viene anche soprannominata ‘l’anti dieta’. Nessun grande sacrificio ma soltanto la scelta di alimenti giusti e dei perfetti abbinamenti. Le quantità pesate? Solo un brutto ricordo!

->POTREBBE INTERESSARTI ANCHE: Zenzero: ecco cosa accade se lo mangi ogni giorno

Se vuoi restare sempre aggiornato sulla categoria salute e benessere, clicca qui!

Tutti i segreti della dieta Parker

Dimagrire velocemente con la dieta Parker

Perdere peso in modo mirato e veloce è possibile con la dieta Parker, il regime alimentare a cui sembra ricorra Kate Middleton dopo il parto, per ritrovare la forma fisica in modo tempestivo.

Una vero programma alimentare, ideato da Louise Parker, esperta in alimentazione e nutrizione inglese autrice del libro “Lean For Life”, dagli effetti miracolosi ma che non nasconde nessun alimento segreto per perdere peso ma soltanto la scelta di alimenti con una particolare caratteristica.

La dieta infatti è basata su alimenti a basso indice glicemico e di carboidrati e deve essere abbinata ad un’attività fisica praticata giornalmente come 15 minuti di attività aerobica o 10 mila passi.

->POTREBBE INTERESSARTI ANCHE: 18 consigli per avere la pancia piatta senza palestra

Le linee guida della dieta Parker

I pasti nella dieta Parker sono suddivisi in tre principali e due spuntini a metà mattina e a metà pomeriggio. La colazione proteica, prevede omelette di albumi d’uovo o un frullato proteico.

Il pranzo e la cena sono pasti in cui si possono scegliere cibi proteici, carne, persce e anche tofu o tempeh, abbinati a grassi sani e carboidrati a basso indice glicemico. Per gli spuntini si possono preferire uno yogurt magro, delle verdure crude, due quadratini di cioccolato fondente o un frutto di stagione evitando quelli ad alto indice glicemico come uva, banane, fichi.

Si può condire con un cucchiaio di olio di oliva e si deve accompagnare la dieta bevendo almeno un litro e mezzo di acqua al giorno.

Chedonna.it è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato dalle nostre notizie SEGUICI QUI