Home Dieta e Alimentazione

Dieta Easy: perdi 2 kg in 3 giorni con le tisane

CONDIVIDI

La promessa è quella di perdere 2 kg in 3 giorni. Con la dieta easy a base di tisane, puoi perdere peso e disintossicarti dopo un periodo di abbuffate.

Getty Images

Le premesse della dieta easy

Per dimagrire è necessario che tutti gli organi del nostro corpo preposti alla depurazione siano purificati. Per renderli belli puliti, dunque, è raccomandabile bere 2 tisane al giorno: una al mattino e una alla sera.

La prima possiede una funzione drenante e combina un mix di erbe come la pilosella, la gramigna, l’orthosiphon, la centella e la radice di tarassaco.  La seconda invece è costituita da un infuso di boldo, radice di ortica, cumino, carvi, carciofo e finocchio. Alle due tisane va aggiunta durante l’arco della giornata una tazza di gunpowder, ovvero di un tè verde cinese con scarso contenuto di teina, piuttosto che di tè rosso africano, il rooibois, entrambi stimolanti per il metabolismo.

Ovviamente bere non basta per rimettersi in sesto. Dunque. Cosa si deve mangiare e cosa è meglio evitare nella dieta easy?

Intanto va precisato che per funzionare questo regime deve essere suddiviso in 3 step.

Per avere una risposta alle curiosità del quotidiano cliccate qui

Primo giorno

A colazione come detto si comincia con una tisana econ una tazza di rooibos. A queste vanno aggiunti un caffè amaro e uno yogurt magro con mirtilli e noci. A metà mattina si possono invece mangiare 5 mandorle e 1 cucchiaio di lamponi con un’altra tisana. A pranzo si passa ad una vellutata di verdure da accompagnare, a piacere, con finocchio, cavolfiore, cetrioli, carciofi, sedano e insalata. A merenda ancora una tisana con un finocchio crudo. A cena invece è preferibile un trancio di salmone al forno e delle verdure speziate. Prima di andare a dormire una tisana depurativa.

Secondo giorno

Getty Images

Si parte con una tisana drenante, quindi una tazza di gunpowder o rooibos, una tazzina di caffè amaro, uno yogurt magro con mirtilli e noci.  Come spuntino una tisana drenante, 5 mandorle e 1 cucchiaio di lamponi. A pranzo un’insalata di fagiolini verdi e cetrioli con foglie di basilico. Per merenda una tisana o un tè a scelta. Alla sera 120 g di pollo o tacchino alla piastra da condire con zenzero o olio, da affiancare a verza, piuttosto che a verdure miste.

Terzo giorno

Si inizia con la fotocopia dei primi due giorni.  Stessa cosa lo spuntino. A pranzo invece, una porzione di spinaci, un’insalata di cetrioli e tarassaco da condire con il limone. A merenda solita tisana o un tè. Per cena seppie alla piastra o in padella con aglio e prezzemolo, con zucchine aromatizzate.

Come tutte le diete drastiche è bene prima di intraprenderle consultare il proprio medico. In ogni caso la dieta easy è sconsigliata a coloro che soffrono di patologie come il diabete.

Chedonna.it è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato dalle nostre notizie SEGUICI QUI