martedì, Aprile 23, 2019
Home Dieta e Alimentazione

Perdi 5 kg in 1 mese con la dieta Montignac

CONDIVIDI

Grazie alla Dieta Montignac e al suo basso indice glicemico è possibile perdere fino a 5 kg al mese e migliorare la propria salute. Ideale soprattutto per chi vuole ridurre i rischi di malattie cardio-vascolari e il diabete.

Getty Images

Le origini della dieta Montignac

Intanto è bene sottolineare che prende il nome dal suo inventore, ossia Michel Montignac. Circa 20 anni fa questo studioso ha ravvisato negli sbalzi del tasso di insulina una causa dell’aumento di peso, introducendo, per la prima volta, il concetto di indice glicemico applicato all’idea di un regime alimentare equilibrato e non restrittivo. Un cambiamento che faccia bene non solo alla propria fisica, ma anche al proprio cuore.

Cos è la Dieta Montignac

In sintesi si basa sulla scelta degli alimenti in base alle loro potenzialità metaboliche e nutrizionali.  Da preferire quindi carboidrati e zuccheri a basso indice glicemico (non superiore ai 50), acidi grassi polinsaturi Omega 3 e monoinsaturi.

Da evitare sono invece gli acidi grassi saturi, mentre le proteine vanno calibrare a seconda della loro influenza sui processi metabolici.

Le fasi sono 2

Nel periodo dedicato al dimagrimento si dovranno consumare solo glucidi (carboidrati più zuccheri), così da liberarsi dei grassi di riserva. Nel mantenimento, invece, si può scegliere tra una più vasta selezione di glucidi, sempre a patto di considerare il loro indice glicemico.

Per avere una risposta alle curiosità del quotidiano cliccate qui

Alimenti buoni

Getty Images

Da consumare senza timore il pesce ( in particolare salmone, tonno, branzino), quindi carne, formaggi, frutta (compresa quella secca come mandorle e pistacchi o tra quella fresca avocado, ciliegie, lamponi, mirtilli, pompelmo, uva, mele, pesche, albicocche), verdura (ovvero bietole, asparagi, cetrioli, broccoli, indivia, finocchi, sedano, peperoni, crauti),lo yogurt, il cioccolato fondente, la farina di ceci, le lenticchie, tutte le preparazioni a base di soia.

Alimenti cattivi

Meglio tenere lontani pizza, banane mature, biscotti di pasta frolla, gallette di riso, patatine, bibite gassate, croissant, riso e risotti, gelato alla crema, castagne, lasagne, miele, farina integrale, papaya, zucca, marmellata, pane integrale o nero, sorbetti, muesli, gnocchi, polenta, cereali raffinati e cracker.

Basta insomma un piccolo ritocco al proprio regime alimentare per lasciare per strada quei chili che fanno peso e ci danno fastidio quando ci guardiamo allo specchio. Inoltre come dieta presentando una vasta gamma di alimenti non ti mette neppure di malumore.

Chedonna.it è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato dalle nostre notizie SEGUICI QUI