Home Curiosita

Trova la moglie morta e si getta nel vuoto: erano stati sposati 40 anni

CONDIVIDI

Dopo oltre 40 anni di matrimonio non ha potuto accettare di vivere senza la moglie. Così, un signore di 85 anni si è gettato dal balcone dopo aver trovato il corpo senza vita della sua compagna.

Pier Carlo Marchese e Mirella Rocchietti: 85 anni lui, 83 lei.

Ecco i protagonisti della storia che vi raccontiamo oggi, una storia d’amore che, come spesso accade nei romanzi più romantici, trova il culmine del suo sentimentalismo proprio in un triste finale.

Pier Carlo e Mirella, infatti, non ci sono più, se ne sono andati praticamente insieme, dopo una vita affrontata sempre in due e oramai impossibile anche solo da immaginare senza l’altro.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE –> La solitudine degli anziani: la storia di Jole e Michele

Così, quando Pier Carlo ha scoperto che Mirella non c’era più ha deciso subito di seguirla, anche lì, in quell’aldilà che è mistero ma che loro non potevano che affrontare in due.

Se vuoi restare aggiornata sulle curiosità e i fatti dal mondo CLICCA QUI!

Si suicida dopo aver trovato la moglie senza vita

coppia anziani
Foto da iStock

L’antivigilia di Natale Pier Carlo è sceso a buttare la spazzatura, compito che spettava a lui da sempre e anche ora che l’età si faceva sentire.

Lui camminava a fatica, senza vederci quasi più, lei certo non stava meglio e negli ultimi giorni aveva smesso di uscire. Insieme però ce la facevano senza gravare su nessuno, sempre attenti a non esser di disturbo e pronti a sostenersi l’un l’altro.

Deve esser parso allora naturale a Pier Carlo seguire Mirella anche nel suo ultimo viaggio, quello iniziato sulla poltrona di casa, là dive lui l’ha trovata senza vita. Immediati sono allora scattati una serie di gesti dettati dall’amore, dalla consapevolezza di non poter concepire una vita separati.

Pier Carlo ha allora coperto Mirella con una trapuntina che teneva sul divano, ha lasciato le chiavi nella toppa, all’esterno, così che chi avesse cercato di entrare in casa non sarebbe stato costretto a sfondare la porta. Infine ha aperto la finestra e si è gettato nel vuoto.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE –> Fantastica performance musicale di una coppia di anziani!

Un finale quasi alla Romeo e Giulietta, tragico come solo le tragedie segnate dall’amore sanno essere: terribili nel loro raccontare le estreme conseguenze di un sentimento unico, travolgente e totalizzante, capace di guidare la vita anche in luoghi bui ma sempre illuminati dal vero amore.

Chedonna.it è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato dalle nostre notizie SEGUICI QUI