Home Curiosita

7 buoni motivi per fare peti più spesso, ecco perchè fanno bene alla salute

CONDIVIDI

Ecco perchè fare peti fa bene alla salute.

Il peto è considerato un gesto scortese nella società del bon ton e può provocare reazioni che mostrano fastidio nell’entourage. Tuttavia i peti presentano una serie di benefici per la salute che non dovrebbero essere sottovalutati.

Fare peti, i benefici per la salute

Fare peti, ovvere espellere gas intestinali, è una funzione corporea perfettamente normale. Anche se può sembrare indecente e fastidiosa, rappresenta un enorme vantaggio per la salute.

1. Un indicatore per la salute

Gli odori degli animali domestici sono vari e potresti aver notato che anche loro fanno peti. Alcuni peti hanno un leggero odore, altri sono più forti o pungenti. La differenza di odore significa molte cose.

Una scoreggia inodore è rara, purchè si tratta pur sempre di uno scarico corporeo. Un odore profondo e pungente, tuttavia, significa che ci sono problemi di digestione e un periodo prolungato di percezione dello stesso odore può indicare seri problemi al colon che richiedono un controllo.

2. L’odore può essere buono per te

Potresti pensare che sia strano e persino disgustoso che l’odore dell’animale domestico abbia un impatto benefico sulla tua salute, ma in realtà ha alcuni benefici per la salute. Questi vantaggi sono dovuti all’idrogeno solforato che contiene.

L’idrogeno solforato è responsabile dell’odore pungente che si può sentire nelle scoregge ed è tossico in grandi quantità, ma in piccole quantità, ha il potenziale per prevenire danni cellulari secondo uno studio olandese del 2016. Può anche prevenire infarti o ictus secondo uno studio cinese del 2015.

3. Batteri intestinali sani

Un batterio intestinale sano è responsabile di uno stomaco sano. La salute dell’intestino viene mantenuta attraverso l’ingestione di fibre alimentari, che garantiscono un corretto funzionamento dell’apparato digerente.

I peti indicano che il tuo intestino funziona correttamente. È normale fare dei peti da 5 a 10 volte al giorno e questa frequenza è indicativa di una flora intestinale sana. Questo è un segno positivo che il corpo sta espellendo correttamente i rifiuti.

4. Aiuta a rivedere la tua dieta

La frequenza e l’intensità dei peti possono anche aiutarti a capire la tua dieta ideale. Se ti senti spesso stitico o i tuoi animali domestici spesso non espellono, questo potrebbe indicare che la tua dieta ha bisogno di più fibre, per farlo, devi mangiare più broccoli, fagioli, carciofi, datteri e altri frutti secchi ricchi di fibre.

Se i vostri animali domestici fanno peti con odore profondo e pungente, ciò può significare che la vostra dieta è ricca di alimenti complessi come la carne rossa che è difficile da digerire e produce un cattivo odore. L’odore può aiutarti a  seguire una dieta equilibrata, meno ricca di carne.

5. Meno gonfiore

È possibile avere gonfiore dopo aver consumato un pasto abbondante, e a volte le donne si sentono gonfie durante il loro periodo mestruale. La causa del gonfiore è l’eccessiva ritenzione di acqua nell’intestino che può causare l’accumulo di gas.

L’espulsione regolare di gas sgonfia la pancia e provoca un effetto di sollievo.

6. Buono per gli organi interni

Mantenere il gas intestinale crea pressione sui tuoi organi interni, il colon, per esempio, è sottoposto a stress estremo quando si trattiene il gas per lungo tempo.

Rilasciare i gas aiuta a ridurre la pressione sugli organi interni del corpo. Questo allevia la pressione sullo stomaco e sul colon, riducendo il rischio di sentirsi gonfi o stitici.

7. Un grande sollievo

Nessuno può negare che il peto abbia un grande effetto di sollievo. Tutto il corpo si rilassa come se fosse sotto pressione e il sollievo è immenso, soprattutto se il peto è stato trattenuto a lungo.

Ti potrebbe interessare anche—->>>Gas intestinali: come sgonfiare la pancia subito dopo i pasti

Chedonna.it è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato dalle nostre notizie SEGUICI QUI