Home Meteo

Meteo venerdì 14 dicembre: le temperature scendono ancora

CONDIVIDI

Dopo l’abbassamento delle temperature ravvisato nel giorno di Santa Lucia, le condizioni meteo sull’Italia continueranno a peggiorare. In particolare sulle regioni centrali sono previste nevicate a bassa quota. Da domenica l’inizio dell’inverno, con fiocchi bianchi fino in pianura su Piemonte, Lombardia ed Emilia Romagna.

Getty Images

Le previsioni del 14 dicembre nel dettaglio

Sulla scia di quanto successo nelle recenti giornate, venerdì si registreranno nuove perturbazioni lungo lo Stivale. Lo scontro con l’aria fredda già presente darà luogo a nevicate anche a bassa quota. Già questo giovedì tra Bologna e Modena sono stati percepiti fiochi di misto acqua/neve. Imbiancate pure le colline senesi in Toscana, l’Umbria, l’Abruzzo e i rilievi del Lazio,  così come le zone terremotate di Accumuli e Amatrice. Proseguirà quindi la fase perturbata nelle aree centrali del Paese con ulteriori nevicate a bassa quota e da domenica fenomeni nevosi cominceranno ad interessare il Piemonte e la Lombardia per poi estendersi rapidamente verso l’Emilia Romagna e la Toscana.

Il cielo al nord

Sulle regioni del nord ovest previsto bel tempo con prevalenti schiarite. Si registrerà molto freddo al mattino con minime comprese tra -2° e -4°C. Neve a tratti in pianura con qualche fiocco fino a Bologna e nei fondo valle appenninici dell’Emilia. Piogge sulla Romagna e a tratti sulle coste venete e della Venezia Giulia. Temperature in calo con massime tra 3 e 6 °C.

Per sapere che tempo farà e altre curiosità cliccate qui

Il cielo al centro

Al centro Italia attesi rovesci sin dalle prime ore del mattino, nello specifico sul Lazio e in veloce estensione anche su Marche ed Umbria. La quota neve sarà a 300-400 metri sulla dorsale tosco-emiliana e a 900 metri su quella umbro-marchigiana. Forte nuvolosità è prevista in Toscana con piogge sparse nelle aree meridionali e neve sui rilievi. Un graduale miglioramento si ravviserà in serata. Le temperature saranno stabili e comprese tra i 7 e gli 11 °C.

Il cielo al sud

Infine chi si trova al sud e in particolare in Abruzzo, Molise ed alta Puglia dovrà portare l’ombrello.  In questo caso la quota neve sarà in aumento e fissata a 1200 metri. Clima migliore sulle restanti regioni, tranne che in Sardegna dove la giornata sarà perturbata con piovaschi e possibili fenomeni temporaleschi. In serata peggioramento diffuso.Temperature massime in rialzo comprese tra 13 e 17°C.

Chedonna.it è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato dalle nostre notizie SEGUICI QUI