Home Attualità

Raptus in studio a L’Eredità: il gesto choc sconvolge tutti

CONDIVIDI

Ogni giorno su Rai Uno prima di cena l’Eredità di Flavio Insinna regala sempre delle perle di saggezza.

flavio insinna
liberoquotidiano.it

La trasmissione che prima conduceva Fabrizio Frizzi è sempre capace di generare dei personaggi che poi spopolano sui social. Oggi è stato il turno  di Cecilia, la cui prestazione  nello studio del quiz preserale di Raiuno è diventata oggetto di culto.

 

Sono parecchie le sue risposte davvero intraprendenti e il percorso netto tra “avverbio” e “aggettivo”, ha suscitato l’entusiasmo dei telespettatori che come da tradizione si radunano davanti alla tv e su Twitter per poter poi utilizzare al meglio l’hashtag #leredita. E per una volta finalmente i concorrenti sono stati apprezzati perchè Cecilia è davvero brava ed piaciuta a tutti.

Flavio Insinna e il suo sosia in Rai

Nella puntata del 30 novembre c’è stata una clamorosa sorpresa in Rai con il sosia di Flavio Insinna.

flavio insinna l'eredità Al termine della puntata de l’Eredità su Raiuno un ascoltatore presente su Twitter ha avuto una grande illuminazione. L’uomo ha pubblicato uno scatto con a confronto il conduttore (che sui social raccoglie elogi e contestazioni in egual misura) e un giornalista del TgR Campania, non molto conosciuto in tutta Italiua Luigi Carbone.

L’utente su twitter ha scritto: “Perdonami Luigi”. Non è un gran complimento questo al presentatore Rai. In effetti sembrano uguali. Occhi, naso bocca. Giudicate voi..

L’Eredità, la risposta da “arresto immediato”: Insinna non ci crede..

Tanto imbarazzo e stupore per i telespettatori della trasmissione di Rai Uno condotta da Flavio Insinna. Questa sera, quando il conduttore ha fatto una delle sue domande su un mito del cinema c’è stato un momento di ilarità generale. Anche sui social, sempre attenti a giudicare, si è scatenato una discussione pazzesca sulla risposta che in tanti  già sapevano senza esitare  quale sarebbe stata la risposta giusta.

La domanda del quiz della trasmissione di Flavio Insinna, recitava: “Charles, “giustiziere della notte”. Un momento molto prezioso per dare una risposta davvero scontata, che sembrava quasi un cadeau da parte di chi scrive i testi di questo fortunato programma che una volta era di Fabrizio Frizzi, insomma un rigore in movimento senza nemmeno il portiere. E invece il disastro. Dallo studio è arrivata la risposta che nessuno si sarebbe mai aspettato: “Batman”, anziché il celeberrimo Bronson, indimenticato giustiziere della notte nel film poliziesco del 1974. Insomma, non ci si annoia mai da Insinna. Ogni sera ce ne una.

 

Il passaggio di consegne a ‘L’Eredità’ tra Carlo Conti e Flavio Insinna

(screenshot video)

L’eredità era condotto dal caro Fabrizio Frizzi, prima della sua prematura scomparsa. “L’unica cosa che possiamo fare ora è provare ad essere all’altezza del sorriso di Fabrizio ed essere degni della sua Eredità”. Flavio Insinna, succeduto al collega Frizzi, è da sempre nel mirino di Striscia la Notizia. Il telegiornale satirico ideato da Antonio Ricci infatti ci aveva mostrato una sfuriata vera e propria nella quale Insinna diceva delle cose abbastanza pesanti nei confronti di una concorrente. Antonio Ricci, qualche giorno fa, era tornato proprio su quella polemica.

Ma ora, messi da parte gli screzi tra ‘rivali’, il programma è partito con la nuova stagione. In apertura di trasmissione, il simbolico passaggio di consegne tra Carlo Conti, che sostituì Frizzi in chiusura della scorsa stagione, dopo la prematura scomparsa del conduttore, e appunto Flavio Insinna, che il ruolo di sostituto lo ricopre da oggi. “A questo nostro grande amico sono intitolati gli studi da cui trasmettiamo e il primo grande applauso va a lui”, sono le parole in apertura di Carlo Conti, a cui Insinna replica: “Queste sono le chiavi più pesanti del mondo. Cercheremo di meritarcele”. La nuova edizione può quindi partire. Col più sentito degli omaggi.

Leggi anche –> Fabrizio Frizzi, funerali diretta: la poesia di Flavio Insinna

Chedonna.it è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato dalle nostre notizie SEGUICI QUI