Home Salute e Benessere

Fegato pieno di tossine, ecco come pulirlo con una ricetta al limone

CONDIVIDI

Se questi sintomi ti indicano che il fegato è pieno di tossine, ecco come pulirlo con una ricetta al limone.

Nel corpo umano, il fegato agisce come un impianto di purificazione del sangue. Svolge un ruolo fondamentale nella disintossicazione. Le tossine sono presenti ovunque nel nostro ambiente, ma il nostro corpo ha la capacità integrata di difendersi naturalmente. Se alcuni sintomi ti indicano che il fegato è pieno di tossine, è ora di aiutarlo a ripulirsi da tutte le sue impurità.

Rimedio naturale per disintossicare il fegato

Il fegato può essere paragonato ad un’unità centrale di elaborazione intelligente che filtra, controlla e pulisce mezzo litro di sangue al minuto e contemporaneamente cura circa 500 reazioni metaboliche biochimiche di vitale importanza. Alcuni di questi processi implicano la divisione e la decomposizione di sostanze chimiche. Mentre altri, coinvolgono la sintesi, principalmente molecole proteiche. Quindi sapere come pulire il fegato è molto importante e ricordate di assumere gli alimenti amici del fegato.

Se vuoi scoprire tutti i nostri Rimedi Naturali  CLICCA QUI

Scopriamo i sintomi e i segni che indicano che il tuo fegato ha bisogno di essere purificato!

Dolore al fegato:

il dolore nella parte superiore destra dell’addome è un segno che il fegato potrebbe avere problemi. Di solito, è un dolore transitorio, tuttavia a volte capita che diventi piuttosto intenso. Quando il tuo fegato è affetto da una malattia e non riesce a funzionare efficacemente, si gonfia dolorosamente e il corpo invia i segni di una probabile tossicità.

Gonfiore delle gambe e delle caviglie:

quando si ignora il problema, il fegato cerca di ripararsi formando tessuto cicatriziale. Ma maggiore è la quantità di tessuto cicatriziale, più difficile è il funzionamento del fegato, che alla fine porta all’ipertensione portale. Quest’ultimo provoca l’accumulo di liquidi nelle gambe (edema). La buona notizia è che il gonfiore è indolore. Può toccare entrambe le gambe, i polpacci o le cosce. Tuttavia, l’effetto della gravità rende il gonfiore più visibile nella parte inferiore del corpo.

Accumolo di peso:

se l’accumolo di peso non sembra provenire da un periodo di eccessi di cibo ingerito o di una disfunzione ormonale, potrebbe essere necessario parlare con il medico per verificare se si tratta di scarsa funzionalità epatica. Se il fegato non riesce a smaltire tutte le tossine ingerite, accumulerà le tossine non filtrate nelle cellule adipose. Ciò non ti permetterà mai di perdere peso!

Allergie:

quando ci sono troppe sostanze nel sangue, il cervello le riconosce come allergeni e anticorpi e rilascia sostanze chimiche (istamine, ecc) che causano prurito. Il fegato sano, a sua volta, pulisce perfettamente il sangue di tutte le molecole nocive ed elimina l’effetto del potenziale allergene sul corpo.

Pelle gialla e occhi gialli:

quando gli occhi o la pelle di una persona diventano giallastri, la scienza lo definisce ittero. L‘ittero in sé non è una malattia, ma piuttosto un sintomo di possibili disfunzioni. Normalmente, l’ittero si verifica quando il malato accumula troppa bilirubina, un pigmento giallo che si forma dalla rottura dei globuli rossi morti nel fegato.

Ecco due meravigliose ricette per disintossicare il tuo fegato

Fonte: Istock

Succo di limone, mela e cannella

Ingredienti: 2 mele, 1 bastoncino di cannella, succo di limone, 1 L di acqua.
Preparazione: Taglia le mele e togli i loro semi. Mettere le fette di mela in un frullatore e versare l’acqua e il succo di limone. Mescola tutti gli ingredienti insieme. Versare il succo in una brocca, quindi mettere il bastoncino di cannella. Consumare durante l’arco della giornata, per almeno 1 settimana.

Arancia e zenzero

Ingredienti: 1 tazza di succo d’arancia biologico 250 ml, 5 g di zenzero crudo, 1 cucchiaio d’olio d’oliva.
Preparazione: mettere tutti gli ingredienti in un frullatore e mescolare bene. Servire immediatamente il composto e consumarlo per 3 giorni consecutivi.

Il punto comune di questi ingredienti è il loro contenuto di vitamina C, che è noto abbastanza per rilasciare tossine epatiche e liberare il corpo dalle impurità.

Avvertenze: Se hai qualche malattia, sei incinta o stai allattando al seno, parla con il medico prima di assumere questi succhi.

Ti potrebbe interessare anche—–>>>Salute: tisana depurativa per il fegato

Chedonna.it è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato dalle nostre notizie SEGUICI QUI