Home Attualità

Mikyou, l’artista giapponese che trasforma il sahimi in un’opera d’arte

CONDIVIDI
L’artista del sashimi. Con questo appellativo, direttamente dal Giappone, Mikyou è divenuto famoso in tutto il mondo realizzando opere d’arte con il sashimi.
Dalle sirene ai samurai, passando per creature dal fascino mitologico e donne conturbanti. Non c’è soggetto che Mikyou non abbia raffigurato nei suoi piatti.
L’artista però non si avvale di salse e pennelli per dar vita alle sue figure bensì di una materia prima assai più pregiata ma anche più insolita: il sashimi.
POTREBBE INTERESSARTI ANCHE –> Dieta e sushi: cosa ordinare per non ingrassare
Il famoso pesce crudo tipico della cucina giapponese è divenuto per questo particolare artista una sorta di inchiostro solido: lo usa per creare ombre, sfumature cromatiche, spessori e ogni genere di dettaglio che possa poi andare a comporre una figura assolutamente impeccabile e realistica.
I suoi piatti sono così delle vere e proprie opere d’arte, impossibili da mangiare.
Se vuoi vedere altri video curiosi o divertenti CLICCA QUI!

Mikoyou, l’artista del sashimi

sashimi
Foto da Instagram @mikyou00
Mikoyou dal canto suo si considera solo un appassionato cuoco ma per i suoi oltre 15mila follower le sue sono mani da vero artista.
Le sue opere culinarie, così particolari e insolite, hanno oramai varcato grazi al web i confini del Giappone, rendendo Mikoyou un vero e proprio esponente del versante più estroso dell’arte d’oriente.
I piatti neri che fanno da sfondo alle sue opere ne esaltano i sottili giochi di colori realizzati a suon di fettine di pesce. Intrecciate tra loro, sovrapposte o semplicemente accostate queste porzioni di sashimi danno infatti luogo a veri e propri giochi cromatici suggestivi e dal realismo sconcertante.
POTREBBE INTERESSARTI ANCHE –>. DISEGNI 3D: un laghetto in mezzo al marciapiede
Non c’è che da rimanere a bocca aperta dinnanzi a una creatività tanto spiccata. Godiamoci allora insieme alcune delle opere di Mikoyou tratte dal suo profilo Instagram.