Home Meteo

Meteo mercoledì 28 novembre: arriva il grande freddo!

CONDIVIDI

Temperature in caduta libera a partire da mercoledì. I venti del nord soffieranno in  tutta Italia accompagnati da un deciso calo termico di almeno 8-10 °C Il picco di freddo è atteso venerdì

(Getty Images)

 

Nella settimana appena iniziata il tempo sarà decisamente variabile in tutte le nostre regioni. Da mercoledì è atteso un forte abbassamento delle temperature che raggiungerà il suo culmine nel weekend.  Il mese di novembre si chiuderà con gelo, piogge forti e neve a bassa quota.

Il cielo al nord

Prevalenza di bel tempo senza nebbia in mattinata sulle pianure centro orientali, mentre a giornata inoltrata si attendono velature sparse senza poggia. Tuttavia cominceranno ad arrivare correnti fredde dai Balcani e la bora sull’alto Adriatico.  A Trieste atteso forte vento con raffiche che raggiungeranno i 100 km/h. Un importante calo delle temperature verrà registrato in città come Torino, Milano, Venezia e Bologna che alle 12 non contenerà più di 10°C.

Per sapere che tempo farà e altre curiosità cliccate qui

Il cielo al centro

Nella regione dell’Abruzzo sono previste deboli nevicate oltre i 700 metri, ma in corso di giornata ci saranno dei miglioramenti.Poco o parzialmente nuvoloso sulle altre aree centrali con temperature in calo tra i 10° C e i 12 °C.  In diminuzione anche le minime. Segnalati in aumento i venti settentrionali sia sul versante adriatico, sia su quello tirrenico, di conseguenza i mari saranno molto mossi.

(Getty Images)

Il cielo al sud

Molise, Puglia e basso Tirreno saranno bagnati dalla pioggia. In particolare si registreranno rovesci a Bari e Crotone. Sui rilievi a partire dai 1000-1300 metri è previsto l’arrivo della neve. Nel complesso le temperature registrate non andranno oltre i 10-15 °C. Sole in Sardegna con valori attorno ai 17°C, mentre un po’ di instabilità si attende in Sicilia.

Temperatura ribaltate

Osservando le proiezioni termiche ci si rende conto che ci troviamo davanti a scenari non propriamente autunnali. Nei prossimi giorni si passerà da anomalie positive importanti, specie in quota, ad anomalie di segno opposto.

Guardando però al primo lunedì del nuovo mese, ovvero il 3 dicembre, si nota una rimonta dell’alta pressione sul Mediterraneo accompagnata da clima discreto e complessivamente mite da nord a sud.

Chedonna.it è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato dalle nostre notizie SEGUICI QUI