Home Psiche

Superare una crisi e rialzarsi più forti di prima grazie alla Resilienza

CONDIVIDI

Scopriamo che cos’è e come possiamo migliorare la Resilienza, per imparare a superare i problemi e uscirne più forti

La fine di un amore, la perdita di una persona cara, perdere il lavoro: questi sono solo alcuni degli eventi traumatici che possono mandarci in crisi. Alcune persone più di altre riescono ad affrontare i problemi e le crisi più difficili uscendone più forti di prima: queste persone hanno un alto livello di Resilienza.

La Resilienza è la capacità di una persona di affrontare e superare momenti di crisi, difficoltà, stress mettendo in atto una vera e propria riorganizzazione della propria vita, tanto da riuscire a uscirne a testa alta, più forti di prima. E’ la capacità di reagire in maniera costruttiva alle avversità, senza perdersi d’animo.

Ma come funziona la Resilienza? Quali sono le caratteristiche di chi è resiliente? Si può migliorare il proprio livello di Resilienza? Cerchiamo di rispondere a queste domande, partendo proprio dall’ultima: sì, la Resilienza si può migliorare.

Leggi anche >>> Dimmi come cammini, e ti dirò quanto vivrai: lo dice la scienza

La Resilienza non è una capacità innata, che si ha o non si ha: è una capacità che si impara e che cresce con le esperienze della vita. Per essere resilienti bisogna imparare a guardarsi dentro e conoscersi, individuando i propri limiti e le proprie risorse.

Vuoi scoprire i consigli più interessanti in tema di Crescita e Benessere? Allora >>> CLICCA QUI

Solo in questo modo possiamo imparare a distinguere gli aspetti di noi stessi che possiamo migliorare e quelli per cui non possiamo farci niente. Dobbiamo imparare semplicemente ad accettarli e a capire che ci sono cose su cui possiamo lavorare e che si possono migliorare, e cose che non si possono cambiare.

Sviluppare la Resilienza: consigli pratici per essere più forti

Fonte: iStock

Le persone che hanno un alto livello di Resilienza sanno concentrarsi sul presente, senza pensare ai rimpianti del passato né alle ansie del futuro. Questo è il primo punto per accrescere la Resilienza: imparare a stare nel qui e ora.

Un’altra cosa fondamentale è imparare a porsi degli obiettivi da superare per uscire dalla situazione di crisi, facendo attenzione a stabilire obiettivi che siano realistici per evitare di cadere nella frustazione.

Leggi anche >>> Ecco come prendere le decisioni giuste

La Resilienza, inoltre, passa dalla capacità di costruirsi di una rete di amicizie su cui poter contare nei momenti di difficoltà: naturalmente non bisogna avere fretta, perché i rapporti onesti e sinceri sono quelli che nascono piano piano nel tempo.

Infine, dobbiamo ricordarci che la Resilienza è fondamentale perché crea un vero e proprio circolo virtuoso: superare una crisi mi aiuta a sentirsi più forte e fa crescere l’autostima, dando una marcia in più per la prossima volta che ci sarà da affrontare una difficoltà.

Chedonna.it è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato dalle nostre notizie SEGUICI QUI