Home Attualità

La mamma fa un errore comune in cucina, bimbo grave in ospedale

CONDIVIDI

Un bambino finisce in ospedale dopo un errore di sua madre in cucina. Aveva pulito la griglia del barbecue con una spazzola di metallo incurante di quello che sarebbe potuto succedere

Ogni stagione ha i suoi piatti preferiti. In inverno preferiamo le zuppe e gli stufati mentre in estate sono le insalate ad essere le predilette. Le grigliate invece sono ottime in ogni occasione. Sia in famiglia che con gli amici, il tempo trascorso attorno a un buon barbecue è associato al piacere e alla cordialità. Ma può succedere che la passione della griglia si trasformi in un incubo e per una buona ragione: le spazzole per la pulizia dei metalli sono nocive e pericolose.

Mai pulire la griglia del barbecue con lespazzole di metallo

Le spazzole per la pulizia dei metalli sono un vero pericolo per la salute. I filamenti metallici di queste spazzole si potrebbero staccare, rimanere sulla griglia e penetrare nel cibo durante la cottura prima di finire nel sistema digestivo del consumatore. Nel 2017, il governo canadese aveva già lanciato l’allarme sui problemi di salute causati dalle spazzole per barbecue.

Il caso di Anthony

In una giornata di sole, la famiglia di Antony decise di organizzare un barbecue. La madre, Nadia F., pensando di fare bene, si occupò della pulizia della griglia usando una spazzola in acciaio inossidabile prima di iniziare a cucinare la carne per i bambini. Una volta servito il pasto al tavolo, Anthony, il più giovane della famiglia, divora i deliziosi hamburger preparati con amore quando, pochi secondi dopo, il pasto si trasforma in un incubo.

Ciò che inizialmente si presentava come una leggera sensazione di solletico si è subito trasformata in un dolore insopportabile. Nadia capì che qualcosa non andava e decise di portare suo figlio al pronto soccorso. Appena arrivati ​​all’ospedale, i dottori si accorsero del pericolo che stava correndo il bambino ed eseguirono esami radiografici ad Anthony, scoprendo poi un filamento di metallo bloccato nello stomaco. Si era separato dalla spazzola usata dalla madre poche ore prima per pulire la griglia. La diagnosi è chiara: bisognava operare il prima possibile per evitare che il filamento danneggiasse ulteriormente la salute del bambino e procurasse altre sofferenze. L’operazione fortunatamente venne eseguita con successo.

Pochi giorni dopo, mentre la famiglia F. si stava riprendendo da questo terribile incidente, il piccolo Anthony mostrò segni di una grave infezione dovuta ai batteri sulla spazzola d’acciaio. L’equipe medica prescrisse quindi un trattamento a base di antibiotici. Dopo alcuni giorni di osservazione, Anthony ha potuto lasciare l’ospedale.

Sfortunatamente, il caso del piccolo Anthony è solo un esempio tra tanti. Per evitare questo tipo di incidente, esistono valide alternative alle spazzole metalliche. Ecco alcune alternative da trovare nei negozi di ferramenta o in alcuni supermercati:

Pietra lavica

Utilizzata da molti chef, la pietra lavica rimuove rapidamente il grasso e gli alimenti bruciati che sono spesso difficili da rimuovere. Inoltre, la pietra può essere utilizzata su tutti i tipi di superfici di cottura: acciaio inossidabile, cromo, ghisa, ecc.

Raschietto in legno

A differenza della spazzola metallica, il raschietto in legno è naturale e non tossico. Molto popolare tra gli amanti del barbecue, pulisce efficacemente i residui bloccati tra le griglie. Di solito dura diversi anni e non richiede alcuna manutenzione particolare.

Spazzole con setole in nylon

Con il vantaggio di raschiare in profondità le griglie senza danneggiarle, le setole in nylon eliminano efficacemente i resti degli alimenti. Inoltre, le fibre naturali sono molto meno pericolose di quelle di una spazzola metallica. Tuttavia, meglio assicurarsi di utilizzare questa spazzola solo su griglie di cottura fredde.

Ti potrebbe interessareanche—->>>Muore a due anni, babysitter le brucia le natiche per punirla

Chedonna.it è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato dalle nostre notizie SEGUICI QUI