Home Dieta e Alimentazione

Dieta: ecco gli abbinamenti da non fare

CONDIVIDI

Vuoi dimagrire? Evita questi abbinamenti alimentari.

Tante volte ci si mette a dieta sperando di ottenere dei risultati il più rapidamente possibile. Eppure, nonostante gli sforzi e i tanti sacrifici i chili tendono a restare dove sono, scendendo con una lentezza quasi snervante. Forse non ci hai mai pensato ma a volte il mancato dimagrimento non dipende tanto da ciò che si mangia ma dagli abbinamenti che si fanno a tavola. Vediamo insieme quali sono quelli da evitare.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE -> Limone e zenzero: ecco cosa accade assumendoli ogni giorno

Ecco gli abbinamenti da non fare se si desidera dimagrire velocemente

abbinamenti alimentari sbagliati
Fonte: Istock
  • Meglio evitare latte e caffè. Una regola che non vale per tutti ma che in molti casi può fare la differenza. La caseina contenuta nel latte, infatti, per alcuni è di difficile digestione e se abbinata al caffè crea un duo davvero pesante che può appesantire tutto specie se si inizia la giornata con un cappuccino
  • Mai abbinare proteine diverse. È parere comune che abbinare proteine diverse in uno stesso peso può rallentare la digestione ed il metabolismo delle stesse. Ciò può portare a gonfiori alimentari, senso di pesantezza e ritenzione idrica. Gli abbinamenti che non andrebbero mai fatti sono quindi quelli con carne e pesce, pesce e uova, carne e uova
  • Mettere insieme in un solo piatto pasta, patate e pane è sbagliato. Meglio concentrarsi su un alimento alla volta. Unire più piatti amidacei in un solo pasto può infatti portare ad un’innalzamento glicemico e al rilascio di troppa insulina, cosa che rende più difficile ottenere dei risultati con la dieta
  • Legumi e formaggi. Anche questo abbinamento rientra tra quelli sconsigliati. La digestione di legumi e latticini avviene infatti in tempi diversi, portando così ad un appesantimento della digestione
  • Meglio evitare di mangiare la frutta dopo i pasti. Secondo alcuni, molte persone faticano a digerire se a fine pasto si concedono una porzione di frutta. Questa infatti viene digerita con tempi diversi rispetto ad altri alimenti, portando quindi a gonfiori e appesantimenti che non sono mai amici della dieta

Per non perderti le ultime news in campo di diete e benessere CLICCA QUI!

Ovviamente si tratta di indicazioni che non riguardano necessariamente tutti. Ci sono persone che, ad esempio, non hanno problemi pur mescolando i vari alimenti. Qualora, però, la dieta non funzionasse nonostante la si segua in modo assiduo, porre una particolare attenzione sui consigli sopra riportati potrebbe essere d’aiuto.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE -> Vuoi dimagrire? Mangia della ricotta prima di andare a dormire

Detto ciò, il consiglio è sempre quello di rivolgersi al proprio medico curante per tutte le istruzioni del caso e, in caso di gonfiori addominali o problemi di digestione, per considerare la necessità di esami utili a comprendere l’origine di tali disturbi.

Chedonna.it è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato dalle nostre notizie SEGUICI QUI