Home Attualità

Tromba d’aria in Salento e non solo: paura e scenari apocalittici in Italia

CONDIVIDI

Una tromba d’aria ha colpito in maniera devastante il Salento, altre due si sono sollevate in Campania e Calabria

Un maltempo incessante e pericoloso, che non smette di flagellare l’Italia e oggi, in particolare, sembra essersi accanito sul Sud della nostra penisola. In particolare, a far paura è il vento forte, che in alcune zone si è trasformato in una vera e propria tromba d’aria.

Si è trattato proprio di una tromba d’aria in Salento, e precisamente nell’area tra i comuni di Parabita e Taurisano, dove intorno alle sei di questa mattina la popolazione ha vissuto attimi di intensa paura. Tra capannoni scoperchiati e alberi schiantati al terreno, numerosi sono stati i danni subiti dalle strutture private della zona.

Leggi anche >>> Giappone: ingenti i danni causati dal tifone Jebbi

In particolare, uno scenario a dir poco apocalittico è quello che si è presentato agli osservatori lungo la tratta ferroviaria tra Casarano e Novoli, dove un grosso albero si è abbattuto sui binari e ha provocato il deragliamento del treno che stava attraversando l’area interessata.

Per restare sempre aggiornato sulle notizie riguardanti il maltempo e non solo CLICCA QUI

Tromba d’aria in Salento: incidente ferroviario ed effetti devastanti

Fonte: Instagram @cemal.mahmutoglu

Per fortuna, complice probabilmente l’orario in cui l’incidente è avvenuto, a bordo del treno erano presenti soltanto il macchinista e il capotreno e entrambi sono rimasti completamente illesi.

Difficile la situazione generale in Puglia, dove Coldiretti ha segnalato che il territorio della provincia di Lecce è flagellato da piogge e venti furiosi che stanno creando gravi danni ai terreni e alle coltivazioni. Si tratta, ormai, di vera e propria calamità naturale e la situazione è resa ancora più difficoltosa dall’impossibilità di prevedere e fronteggiare questa tipologia di eventi.

Leggi anche >>> Meteo Inverno 2019: un gelo che non si vedeva da 30 anni. Freddo e Neve

Ma la Puglia non è la sola regione italiana che oggi ha dovuto sottostare alle condizioni climatiche avverse, ai limiti della calamità naturale: in Campania, dove il maltempo imperversa da ore, si è verificata un’enorme tromba marina nelle acque del Porto di Salerno.

Il vortice, incredibilmente vasto e in un certo senso spettacolare, era visibile da diversi chilometri di distanza ed ha scatenato attimi di terrore tra i passanti e più in generale nella popolazione in zona.

Effetti più gravi, invece, per la tromba d’aria che ha colpito la fascia ionica del crotonese con tetti scoperchiati, allagamenti e alberi abbattuti. In particolare, i danni più ingenti si sono registrati nel comune di Cutro, dove è volato via il tetto di un edificio scolastico e di una banca.

Chedonna.it è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato dalle nostre notizie SEGUICI QUI