Home Attualità

Bambina di 10 anni uccide un neonato, il papà: “è una criminale”

CONDIVIDI

Una bambina di 10 anni ha calpestato a morte un neonato di sei mesi nel Wisconsin. Il papà della vittima chiede giustizia

Una notizia che nessuno vorrebbe mai leggere, una terribile tragedia alla quale si stenta quasi a credere: una bambina americana di soli 10 anni ha ucciso, calpestandolo a morte, un neonato di sei mesi in un asilo nido.

La terribile notizia arriva dallo stato americano del Wisconsin e il fatto sarebbe accaduto lo scorso 30 ottobre, quando il piccolo Jaxon Liedl sarebbe stato gravemente ferito dalla bambina di 10 anni, che aveva iniziato a colpire il neonato alla testa con dei calci.

Leggi anche >>> Muore a due anni, babysitter le brucia le natiche per punirla

Il piccolo Jaxon è morto in seguito alle ferite riportate due giorni dopo l’accaduto e adesso, per la prima volta da quando è avvenuta la tragedia, il padre del neonato ucciso Nate Liedl ha deciso di parlare in pubblico per chiedere giustizia nei confronti della bambina che avrebbe ammazzato il suo piccolino.

Per essere sempre aggiornato su tutte le ultime news >>> CLICCA QUI

“Arrestatela!”, il papà del neonato ucciso da una bambina di 10 anni

Fonte: iStock

Rivolgendosi ai media americani, a quasi tre settimane dal decesso del suo bambino, Nate Liedl ha usato parole molto forti nei confronti della ragazzina accusata dell’omicidio. La bambina di 10 anni che ha ucciso il neonato vive con la famiglia che si occupa della gestione dell’asilo nido che frequentava il piccolo Jaxon.

Secondo l’accusa, il piccolo sarebbe stato calpestato a morte dalla bambina in un momento di panico. La ricostruzione dei fatti è che il neonato le sarebbe caduto dalle braccia e avrebbe iniziato a piangere: in quel momento la ragazzina avrebbe perso la testa e avrebbe iniziato a colpirlo a calci. Il neonato, trasportato d’urgenza in ospedale, è morto due giorni dopo per le ferite riportate in particolare alla testa.

Leggi anche >>> Un tuffo per scherzo finisce in tragedia – VIDEO

“Lei è una criminale”, ha detto il padre del neonato ucciso, che non riesce a vedere in quella bambina di 10 anni nulla altro che l’assassina di suo figlio. Non vuole sentire ragioni e ritiene che la ragazzina debba essere arrestata e incriminata.

La bambina comparirà di fronte al giudice il prossimo 11 dicembre con l’accusa di omicidio intenzionale: secondo il medico che ha avuto in cura il piccolo Jaxon, infatti, le ferite riportate dal bimbo di sei mesi non sarebbero riconducibili a un incidente.

Chedonna.it è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato dalle nostre notizie SEGUICI QUI