Home Coppia

Bacio perfetto? Ecco le 10 regole d’oro per il bacio perfetto – Video

CONDIVIDI

Bacio perfetto? Ecco le 10 regole d’oro per il bacio perfetto – Video
I visi si avvicinano, le mani si sfiorano, le labbra si incontrano e… scatta il bacio! Unico, romantico, passionale, in poche parole, perfetto. Così nel nostro immaginario descriveremmo il vero bacio, quello che ogni donna sogna e che, sin da bambine, ci hanno detto di aspettare.

Da adulte poi abbiamo capito che un po’ di esperienza, la fortuna di trovare la persona giusta equalche assonella manica possono fare la differenza ben più degli uccellini che cinguezzano o di una volta stellata. Ma sappiamo davvero tutto ciò che ci serve per realizzare il bacio dei sogni?

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE –> Il bacio e le 10 regole, cosa va assolutamente evitato

Sono dieci essenzialmente le regole che, a nostro parere, possono condurre verso un bacio assai vicino alla perfezione. Seguitele e difficilmente fallirete.

1 – La voglia

E’ la regola madre, quella da cui non potete sfuggire e che inevitabilmente vi presenterà il conto se non rispettata. I baci più belli, quelli che mai potrete dimenticare, sono tutti figli di un sincero impulso, della voglia più vera che vi spinge ad abbracciare chi avete davanti e far incontrare le vostre labbra (e anche di più!). Un bacio dato per dovere, senza troppa convinzione, perché il momento era giusto ma “chissà”, certo nons arà di quelli che rimarranno impressi nella vostra mente.

2 – Intesa

Il bacio giusto nasce da solo, spontaneo, uno si muove verso l’altro e… succede! La domanda “posso baciarti?”, il “ci diamo un bacio?” sono freddezze fatte passare per cortesia, nonc erto l’incipit per un bacio da 10 e lode.

3 – Alito fresco

Va bene è una banalità, un dettaglio poco romantico e potenzialmente imbarazzante ma, fidatevi, è essenziale. Niente di peggiore che trovarsi nel posto giusto, con la persona giusta, il gisuto contesto e scoprire poi un indesiderato aroma di aglio.

4 – Non premete sull’accelleratore

Un bacio perfetto, come ogni cosa ben fatta, richiede il giusto tempo. Se inciate subito ad affondare con la lingua, metterci una vemenza quasi da preliminari, rischiate di rovinare tutto: prendetevi il giusto tempo, partite con lentezza, dolcezza, tranquillità e, solo quando il clima si sarà surriscaldato… date gas!

5 – Morsi rischiosi

C’è a chi piace e a chi no. Mordicchiare o tirare il labbro può essere semplicemente fantastico per qualcuno ma insopportabile per qualcuna altro. Il consiglio quindi è di non rischiare: aspettate di conoscere bene chi avete davanti per eccedere.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE –> Intimità: Il primo bacio non si scorda mai…..perchè?

6 – Non solo labbra

Un bacio non è solo il contatto tra le labbra, l’intero corpo ne è partecipe se si tratta di un bacio che meriti di esser ricordato. Affondare le mani nei capelli dell’altra persona, tergli il viso, avvicinare il vostro corpo al suo sono tutti dettagli da non trascurare per far sì che il bacio si veramente coinvolgente.

7 – Bocca chiusa

No, non intendiamo letteralmente (pare ovvio!). Il messaggio è di lasciare le parole per dopo. Il bacio è una comunicazione silenziosa, capace già di suo di dire molto all’altra persona: non cè dunque bisogno di intrrompere la magia con frasi inoportune e indesiderate. Traduzione: mai parlare durante un verobacio!

8 – Occhi sbarrati

E’ vero, guardarsi intensamente negli occhi può essere magico ma in altri momenti. Avete mai visto il principe e la principessa baciarsi a occhi aperti? Decismanete no. Ecco, se allora sin da bambine ci educano a pensare che il abcio si romantico e sognante perchè ad occhi chiusi perché sovvertire la regola?

9 – Inclinate la testa verso destra 

Sapevate che le ricerche dicono che 2\3 delle popolazione mondiale preferisce questo lato durante il bacio. Scegliere di assecondare la tendenza ci smebra un ottimo modo per evitare capocciate imbarazzanti.

10 – Durata

Un abcio appassionato richiede del tempo, è vero, ma non deve esser per forza interamente speso bocca a bocca. Prendetevi il tempo per respirare, per passare da baci profondi a quelli a fior di labbra e viceversa. Insomma, per un abcio indimenticabile non c’è certo bisogno di soffocare.