Home Dieta e Alimentazione

Perdi peso con la rivoluzionaria dieta del toast

CONDIVIDI

Scopriamo insieme la dieta del toast, per perdere peso anche mangiando ogni giorno fuori casa.

Uno dei più grandi problemi che si devono affrontare quando si decide di iniziare una dieta è quello relativo al pranzo. Mangiare fuori ogni giorno, infatti, oltre a non essere estremamente salutare è anche poco indicato se si desidera perdere peso. Come fare quindi se la pausa pranzo è molto breve e se la sera non si ha proprio il tempo di preparare un’insalata da portarsi al mattino? Posto che oggi, mangiare in modo sano è molto più semplice che in passato per via dei tanti bar e persino dei supermercati che inseriscono tra i menu veloci insalate miste e comprensive di tutti i nutrienti che servono per saziarsi e recuperare le energie, esiste una dieta molto amata da chi ha poco tempo ed ama i carboidrati ed è la dieta del toast. Un regime alimentare da seguire per pochi giorni, 2 o 3 al massimo e che consente di perdere peso mangiando toast a pranzo e, volendo, anche a cena. Ecco quindi un menu tipo da seguire per ottenere i risultati sperati mangiando dei golosi toast.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE -> Vuoi dimagrire? Prova con la dieta del caffè

La dieta del toast, menu tipo e indicazioni

dieta del toast
Fonte: Istock

Per semplificare le cose, inseriremo tre opzioni a pasto in modo da dare più scelta e da poterle combinare per coprire i tre giorni di dieta.

Colazione

  • Una tazza di latte parzialmente scremato e due fette biscottare con un velo di marmellata senza zucchero
  • Un caffè amaro e tre biscotti integrali
  • Una tazza di latte di soia senza zucchero e tre frollini integrali

Spuntino

  • Uno yogurt magro senza zucchero
  • 15 grammi di frutta secca
  • Un cappuccino senza zucchero

Pranzo

  • Un toast del bar con un caffè amaro ed un succo di arancia
  • Un toast con pane integrale e con doppia farcitura di prosciutto magro e lattuga. A seguire, una mela
  • Un toast con doppia farcitura e un caffè amaro

Merenda

  • Uno yogurt greco senza zucchero e una mela
  • Un uovo sodo
  • Un succo d’arancia senza zucchero e 20 grammi di formaggio

Cena

  • Un toast con avocado e verdure grigliate e a seguire un’insalata mista condita con un cucchiaino di olio extra vergine d’oliva. Un frutto di stagione
  • Una porzione di pesce cotto alla griglia e spadellata di melanzane, zucchine e peperoni da condire. Una piccola macedonia di frutta
  • Insalata mista con 90 grammi di pollo alla piastra, condita con un cucchiaio di olio extra vergine d’oliva, da accompagnare con 30 grammi di pane integrale e con una piccola mela

Se vuoi restare aggiornata sulle nuove diete da seguire CLICCA QUI

Indicazioni per seguire al meglio la dieta del toast

Durante i tre giorni di dieta vanno banditi alcolici e bibite zuccherate. Allo stesso modo vanno evitati gli insaccati (a parte il prosciutto presente nel toast).
È consigliabile bere almeno due litri di acqua al giorno e fare dell’attività fisica. Se manca il tempo si può andare a lavoro a piedi, o parcheggiare a qualche isolato di distanza e recarvisi con una camminata veloce. Se si va in autobus, basta scendere un paio di fermate prima e proseguire a piedi, con passo sostenuto.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE -> La fantastica dieta della zucca: perdi peso senza rinunciare al gusto

Pro e contro della dieta del toast: ecco cosa c’è da sapere

dieta del tost
Fonte: Istock

Tra le tante diete possibili, quella del toast non è tra le più indicate per via dello scarso apporto in nutrienti. Se proprio la si vuole seguire il consiglio è quindi quello di non protrarla oltre i tre giorni indicati.
Come già detto esistono possibilità comunque pratiche e veloci che possono essere usate al posto del toast che può diventare il diversivo da consumare quella volta che ci si trova al bar ed impossibilitate a mangiare altro.
In ogni caso, il consiglio è come sempre quello di rivolgersi ad un nutrizionista che sappia stilare un menu in grado di far sentire in forza portando l’organismo a smaltire il peso in eccesso. In questo modo, riconquistare il proprio peso forma sarà piacevole e del tutto privo di rischi.

Chedonna.it è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato dalle nostre notizie SEGUICI QUI