Home Gossip

Ronaldinho super star al verde: sul conto in banca ha solo 6 euro!

CONDIVIDI

Sarebbe grave la situazione economica di Ronaldinho, ex fuoriclasse brasiliano in forza anche al Milan

Una notizia clamorosa arriva direttamente dal Brasile: l’ex campione di Barcellona e Milan, il fuoriclasse Ronaldinho, sarebbe rimasto al verde. La crisi economica dell’ex campione e Pallone d’oro sarebbe stata svelata da UOL Esporte.

Sembra che sul conto in banca di Ronaldinho siano rimasti soltanto 24,63 reais, che equivarrebbero a circa sei euro: il famosissimo sito web brasiliano avrebbe spiegato anche le cause di questa clamorosa bancarotta.

Di recente, il Tribunale di Giustizia di Rio Grande do Sul avrebbe infatti ordinato il sequestro dei passaporti di Ronaldinho e di suo fratello Assis, colpevoli di non aver pagato una multa del 2015 riguardante la costruzione di una piattaforma di pesca abusiva nella località di Porto Alegre, area posta sotto tutela ambientale per motivi ecologici.

Leggi anche >>> Ambra e Allegri, uno strano indizio fa pensare al matrimonio

Con il passare dei mesi e poi degli anni, la multa avrebbe raggiunto una cifra da capogiro: tra more e interessi, il campione e suo fratello sarebbero arrivati a un totale di circa due milioni di euro.

Ronaldinho e non solo: le star sull’orlo della bancarotta

A questo punto, il Tribunale ha agito direttamente sul conto in banca di Ronaldinho, trovando però l’amara sorpresa: gli averi del fuoriclasse brasiliano ammonterebbero a soli sei euro!

Se vuoi essere informato su tutte le ultime notizie su Ronaldinho e non solo CLICCA QUI

Ma Ronaldinho non è certamente l’unica star ad avere grossi guai finanziari: recentemente anche Nick Luciani (il cantante biondo dei Cugini di Campagna) ha confessato di aver dovuto stringere decisamente la cinghia.

Il cantante ha raccontato di aver dovuto rinunciare a molti agi del passato: da quando girava con l’autista, oggi è costretto ad utilizzare i mezzi pubblici e a fare la spesa nei discount. Luciani ha anche espresso un desiderio per il futuro professionale: vorrebbe partecipare a Tale e Quale Show.

E ancora più recente è la dichiarazione di Sandra Milo, che di recente ha raccontato di non poter smettere di lavorare nonostante sia arrivata all’età di 85 anni, con una carriera di oltre 70 anni alle spalle.

La musa di Federico Fellini, infatti, dopo esser stata costretta a crescere i suoi figli da sola perché abbandonata dal marito, oggi non può andare in pensione perché ha ben due famiglie da mantenere.

E ancora, ricordiamo il comico Marco Della Noce, reso famoso dal personaggio del capomeccanico della Ferrari a Zelig, che lo scorso anno ha confessato di dover vivere nella sua auto per strada.

Infine, andando un po’ indietro con gli anni, c’è la storia di Marco Baldini, speaker di Radio Deejay e spalla di Fiorello, che è finito sommerso dai debiti a causa della passione per il gioco.

Chedonna.it è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato dalle nostre notizie SEGUICI QUI