Home Attualità

Mario Balotelli a Le Iene: la vendetta tra mafia e assegni falsi

CONDIVIDI

Mario Balotelli si coalizza con Le Iene per fare uno scherzo vendetta al fratello Enock

E’ passato un anno dal terribile scherzo che Le Iene avevano organizzato ai danni dell’attaccante Mario Balotelli: all’epoca, grazie alla complicità del fratello Enock, avevano fatto credere a Super Mario che gli era stata rubata la sua costosa automobile nuova fiammante.

In quell’occasione, Balotelli era cascato pienamente nel tranello e alla fine dello scherzo aveva fatto una promessa a Enock: “La prossima volta ti farò piangere!”. Beh, stando a quanto mandato in onda ieri sera a Le Iene, si può dire che il calciatore abbia decisamente mantenuto la promessa!

Era stato lo stesso Mario Balotelli a contattare personalmente la redazione de Le Iene, come si può vedere nel video di anteprima della messa in onda del filmato, diffuso attraverso il profilo Instagram della trasmissione di Italia Uno.

“Ho scoperto che mio fratello vuole vendere la macchina e conosco il concessionario presso cui vuole venderla. Quindi, se volete uno scherzo, si può fare. Dobbiamo farlo arrabbiare“: comincia così l’organizzazione dello scherzo vendetta ai danni del fratello di Balotelli, che ha messo in seria difficoltà il giovane.

Mario Balotelli, la vendetta a Le Iene: ogni promessa è debito

Nel servizio trasmesso ieri sera, si vede che l’auto in questione è stata venduta a un certo O’ Mostr, un personaggio poco rassicurante che sembra uscito da un episodio di Gomorra. Con un finto stratagemma e con la complicità de Le Iene, Mario Balotelli fa credere al fratello di essere stato ingannato: gli hanno rifilato un assegno da 18 euro, ma la macchina ne vale almeno 18.000!

Come se non bastasse, Enock viene preso in giro dal famoso fratello, che non perde occasione di fargli notare che soltanto un bambino sarebbe caduto in una trappola del genere. Ma non è finita: la situazione rischia davvero di precipitare quando O’ Mostr fa il suo ritorno e Enock si scaglia contro di lui con un telecomando come arma.

Insomma, una vendetta con i fiocchi, che Mario Balotelli decide di smascherare soltanto quando vede suo fratello in lacrime: alla fine, tutto si è risolto tra le risate generali, con grande soddisfazione di Super Mario che ha finalmente raggiunto il suo obiettivo: prendersi la rivincita!

Chedonna.it è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato dalle nostre notizie SEGUICI QUI