Home Attualità

Dopo 77 anni di matrimonio sono stati sepolti mano nella mano nella stessa bara

CONDIVIDI

Hanno condotto una vita insieme e hanno continuato insieme anche dopo la morte, mano nella mano, questa coppia è stata seppellita in una tomba matrimoniale.

Sogni da realizzare, amore da condividere e felicità illimitata per tutta la vita. “Prometto di amarti sempre, nella gioia e nel dolore, in ricchezza e in povertà, nella salute e nella malattia, e di amarti e onorarti, per tutti i giorni della vostra vita……finchè la morte non ci separa”. Promesse che le coppie fanno il giorno del matrimonio, ma che Raymond e Velma Bruer hanno esteso fino a dopo la morte…. La loro è una storia davvero commovente, dopo 77 anni di matrimonio,  hanno chiesto di essere sepolti nella stessa bara mano nella mano.

Sepolti insieme in una bara matrimoniale

Il matrimonio ha sempre un fine romantico, ma la realtà è che questa unione è così complessa e difficile, che spesso è difficile mantenere le promesse e sopravvivere alla vita matrimoniale. Gli sposi dovrebbero ricoprire diversi ruoli per rendere la vita a due oltemodo appagante, come quello di amici, amanti, genitori e partner finanziari e riuscire a realizzare l’auspicato per sempre!

Velma e Raymond avevano fondato una bella famiglia a Dawson Township, nel Missouri. Dopo essersi sposati in giovane età, la coppia ha avuto sei figli e una dozzina di nipoti. Al momento della morte di Raymond, solo tre dei loro figli erano ancora vivi.

Negli ultimi mesi, la salute di Raymond aveva iniziato a deteriorarsi. Nonostante il dolore e la sofferenza, ha fatto tutto il possibile per far sorridere sua moglie. Ha chiesto alle infermiere di portarle dei fiori e ha cercato di scrivere dolci note d’amore. Nelle ultime ore della sua vita, talmente era forte il suo legame con la moglie, confidò persino ad un’infermiera che il suo sogno era quello  di condividere anche la stessa bara con la moglie.

A Raymond restavano solo poche ore di vita. Aveva vissuto 97 anni e aveva trascorso quasi l’80% della sua vita con sua moglie. Ora che era tempo che lui se ne andasse, teneva la mano della moglie vicino al suo cuore. Quando un’infermiera entrò nella stanza, Raymond stava dicendo addio alla sua cara moglie.

Poche ore dopo, Raymond tirò il suo ultimo respiro, Velma lo abbracciò forte e sussurrò che lo amava. Meno di 30 ore dopo la morte di suo marito, anche Velma morì.

Ricordando l’ultima richiesta di Raymond, l’infermiera parlò ai parenti della coppia dell’idea della bara condivisa. Alla fine diquella settimana, venne celebrato un unico funerale congiunto per la coppia, mentre si tenevano per mano nella stessa bara.

Qual è il segreto per durare a lungo nel matrimonio?

Figurines of the bride and groom on a wedding cake.

Quando due persone con storie diverse si incontrano, ci saranno momenti in cui la cosa migliore da sperare è trovare un modo per convivere e mantenere una posizione neutrale nei confronti dell’altro. Ecco alcuni consigli per un successo di coppia duraturo:

Adottare una mentalità di impegno: mantenere viva la consapevolezza che i propri bisogni e quelli del partner non devono restare insoddisfatti per troppo tempo nel rapporto, ovviamente questo richiede un grande impegno.

Costruire la relazione: è estremamente prezioso insegnare al partner chi sei e cosa ti fa sentire amato. Come esseri umani, non possiamo leggere i pensieri degli altri. Tuttavia, è essenziale sapere cosa funziona per entrambi e agire su di esso, altrimenti si rischia di costruire un matrimonio egocentrico invece di una relazione funzionale.

Sostenersi nei tempi difficili: le coppie sposate spesso hanno vissuto insieme molti eventi tra cui nascite, lauree, morti dei membri della famiglia, cambiamenti di carriera, alti e bassi finanziari. Con tutti questi cambiamenti, è importante avere qualcuno al fianco che tenga la tua mano e con cui condivide questa lunga strada con fiducia.

Ti potrebbe interessare anche—->>>8 indizi che il matrimonio non sia destinato a durare secondo i fotografi

Chedonna.it è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato dalle nostre notizie SEGUICI QUI