Home Capelli

Frangetta corta, lunga o scalata: come scegliere tra le tendenze 2018

CONDIVIDI

Frangetta, un evergreen dell’hair style che bisogna però saper utilizzare con saggezza. Scopri come scegliere se sfoggiarla e in quale forma.

Se con gli anni le colorazioni di tendenza cambiano, i tagli più glamour diventano vecchio stampo e le diverse lunghezze si avvicendano prendendo a turno il sopravvento l’una sull’altra, c’è un dettaglio che per i capelli di una donna sarà sempre e comunque glamour: la frangetta.

Corta, scalata, di lato o aperta al centro, la frangetta non tramonta mai e possiede già tra le sue varianti quella adeguata a ciascuna forma che il viso femminile possa assumere.

Un dettaglio che se selezionato con cura e sapienza potrà arricchire ogni look femminile, incorniciando il viso, esaltandone i pregi e riproporzionandone eventuali piccole irregolarità.

Una conoscenza delle piccole regole base che governano l’uso della frangetta trasformerà dunque questo dettaglio dell’hair style in un’arma vincente, forse anche senza pari.

Proviamo allora a scoprire tutto ciò che c’è da sapere sul tema.

Frangetta viso tondo

frangetta
iStock Photo

E’ un volto che solitamente si contraddistingue per lineamenti brevi e, soprattutto, per una fronte un po’ troppo sottile. L’idea è dunque quella di far apparire quest’ultimo tratto più spazioso e  nel farlo ci aiuterà assai bene una frangetta corta, sbarazzina e capace di lasciare libero quel tanto di fronte che basta per renderla otticamente più lunga.

Solitamente è una frangia che si preferisce abbinare a tagli corti, ideali in casa di viso particolarmente minuto, ma può riservare interessanti sorprese anche alle chiome più lunghe, come dimostrato tempo fa da Beyoncé.

Frangetta viso quadrato

frangetta
iStock Photo

Per donare verticalità a un volto che senza dubbio ne difetta, una frangetta lunga, che per capirci possa superare le sopracciglia e arrivare a sfiorare lo sguardo, è senza dubbio la scelta ideale.

Da preferire senza alcun dubbio in versione liscia, si abbina a numerosi tagli e assottiglia con facilità anche i lineamenti più duri.

Evitate infine che il taglio della frangia sia troppo rigido e regolare così da non sottolineare ulteriormente una forma del viso già di per sé spigolosa. Una scolatura sembra dunque la soluzione migliore per smussare i lineamenti e donare leggerezza.

Frangetta viso a rombo

frangetta
iStock Photo

Per chi ha un simile volto la frangia è veramente una aiuto impareggiabile. Optate per uno stile sfilato e molto leggero e se invece dovesse esser più gradito un effetto pieno assicuratevi di eseguire una piega laterale, l’unica capace di donare veramente a qualsiasi volto.

Oltre a un taglio sfilato anche uno più lungo verso l’esterno può esser perfetto per donare leggerezza e magari riequilibrare all’eccessiva larghezza tipica di questo volto.

Frangia viso a cuore

frangetta
iStock Photo

E’ un viso con equilibri assai particolari e complessi. Un effetto non troppo pieno è senza dubbio da preferire, soprattutto per ritrovare una certa leggerezza.

Il secondo scopo sarà coprire la fronte, parte notoriamente appiani un simile volto: ottima a tale scopo anche la strada di un corposo ciuffo laterale, forse l’opzione più facilmente percorribile,

Frangetta lunga

frangetta
iStock Photo

Soprattutto nella variante diritta rappresenta la più classica delle frangette, un vero e proprio pilastro della tradizione di questo dettaglio di stile ma forse anche il più complesso da gestire.

E’ particolarmente consiglia ai volti squadrati o a cuore poiché allunga l’ovale ma essenziale è comunque che non la si esegua su capelli troppo ricci, a meno che non si voglia impugnare la piastra ogni giorno della settimana.

Frangetta scalata

frangetta
iStock Photo

Come per i capelli in generale, anche sulla frangia la scolatura si presta senza dubbio a lunghezze più estese.

Con una frangia lunga si potranno dunque ottenere scalatore più o meno simmetriche, perfette per ravvivare il look ma anche per armonizzare un volto troppo largo o che deve acquisire verticalità e snellezza.

Il fai da qui sarebbe però meglio bandirlo: se il taglio si complica ci vogliono forbici esperte.

Frangetta sfilata

frangetta
iStock Photo

Perfetta per chi piuttosto che correggere desidera incorniciare con leggerezza il proprio volto.

Il finish irregolare dona subito un’aria frizzante al look e risulterà perfetta per chi non vuole totalmente nascondere la fronte, ad esempio per sollevarla, ma anche per chi non ama perder troppo tempo con spazzola e fon: l’effetto casual è l’anima stessa di questo look, perché arginarlo?

Frangetta corta

frangetta
iStock Photo

La più sbarazzina e originale, destinata a donne che non vogliono passare inosservate.

Tra i suoi pro c’è che si adatta sia ai capelli lunghi che corti, sia a quelli ricci che lisci: se è vero quindi che aiuta soprattutto i visi più tondi, nulla toglie che possa esser sfoggiata proprio da chiunque, a patto di avere tanto carattere da mettere in campo.

Chedonna.it è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato dalle nostre notizie SEGUICI QUI