Home Attualità

Un tuffo per scherzo finisce in tragedia – VIDEO

CONDIVIDI

 

L’incredibile video della ragazza che stava per fare un tuffo ed è stata spinta giù dal ponte, riportando gravi lesioni

tuffo

Questi che vedete in foto sono soltanto alcuni dei danni fisici che ha subito Jordan Holgerson, una ragazza dello stato di Washington che ha rischiato di morire per un tuffo. O meglio, ha rischiato di morire per l’idiozia di qualche sua amica in vena di goliardate. Nel video che vi proponiamo si vede chiaramente cosa è successo. Jordan era sulla punta di una scogliera con l’idea di fare un tuffo, ma era parecchio spaventata e non sapeva se lanciarsi o meno. Improvvisamente sbuca una mano da dietro che la spinge e la fa cadere. Un volo di decine di metri, terminato con uno schianto terrificante. La ragazza si trovava con gli amici nei pressi del fiume Lewis, insieme si pensava se tuffarsi o no. Ma lei sembrava più orientata a rinunciare: “No, non salto”, diceva, prima che quella mano folle la spingesse verso il basso. Un volo da paura, che tutto sommato è terminato anche bene, nel senso che la giovane ha seriamente rischiato di morire e invece se l’è cavata “solo” con diverse gravissime ferite.

Come sta Jordan Holgerson dopo quel tuffo “a spinta”

Una ragazzata, una bravata folle che poteva uccidere Jordan Holgerson, che invece per fortuna può raccontare la sua disavventura da un letto di ospedale. Non ne è uscita certo illesa: “Ho cinque costole rotte, delle bolle d’aria nel petto e mi sono perforata un polmone”, ha detto la ragazza all’emittenteKGW8 dal PeaceHealth Southwest Medical Center, dove è ricoverata. E’ consapevole di essere salva per miracolo, e chissà se è più grata per essersi salvata o più arrabbiata con chi le ha fatto questo. Non è ancora stato reso noto chi sia la ragazza che ha spinto Jordan, ma la polizia locale ha aperto un’inchiesta per stabilire se ci siano gli estremi per aprire un processo penale. A quanto pare la colpevole si è scusata, ma non basteranno certo delle scuse per far passare la tragedia sfiorata. “Sono molto arrabbiata con lei –  ha detto a Daily News Genelle, la mamma di Jordan – Ormai è una persona adulta ma non l’ha affatto dimostrato. Poteva uccidere mia figlia.”