Home Dieta e Alimentazione

Perdi fino a 4 kg con la dieta di Meghan Markle

CONDIVIDI

Scopriamo insieme la dieta di Meghan Markle che promette di far perdere fino a 4 kg e tutto con uno stile di vita sano e che fa bene all’ambiente.

Quando si parla di Meghan Markle non si può non pensare alla sua bellezza e alla forma invidiabile che ha ostentato al matrimonio con il principe Harry. Di lei, però, si parla spesso anche in ambito di diete, non solo perché fino a poco tempo fa gestiva un blog che parlava di alimentazione ma anche perché a quanto pare lo stile alimentare da lei seguito è anche lo stesso consigliato all’interno di uno studio che proponeva le tecniche da attuare per dimezzare lo spreco alimentare e far bene all’ambiente in modo da poter garantire un futuro sicuro e sereno al pianeta e a chi lo popola.
All’interno di una soluzione che si basa su tre pilastri, l’alimentazione è il primo nonché più importante e per tra le tante esistenti è stata scelta la dieta flexitariana, seguita dalla stessa Megan.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE -> Costantino Della Gherardesca: ecco come ha perso 25 kg

Dieta flexitariana. Scopriamo di cosa si tratta e come funziona

Royal Wedding, Meghan Markle fa yogaQuesto stile alimentare, volto a far bene all’ambiente senza stravolgere del tutto le abitudini alimentari si basa su una scelta consapevole degli alimenti da portare a tavola e rappresenta una sorta di punto di incontro tra alimentazione onnivora e vegetariana.
L’idea è infatti quella di ridurre drasticamente il consumo di carne per basarsi su un’alimentazione orientata per lo più sul consumo di vegetali ma con una piccolissima quantità di carne e pesce.
Ciò, oltre a far bene a chi la segue, evitando danni come colesterolo alto, diabete e malattie di questo millennio, porterebbe ad un emissione minore di gas serra. Ovviamente la sola dieta non basterà a cambiare le cose e per far si che tutto proceda per il meglio è necessario agire sull’agricoltura e sul modo di preparare e imballare gli alimenti. Una maggior consapevolezza in ambito alimentare potrà però gettare le basi per un futuro migliore.
Una scelta che sempre più persone fanno ogni giorno e che Meghan porta avanti ormai da diverso tempo tanto che, secondo alcune voci, starebbe cercando di convertire anche il marito.
Ma vediamo come mangia Meghan e come si struttura una giornata tipo basata sulla dieta flexitariana.

La dieta di Meghan Markle, ecco il menu di una giornata tipo

Fonte: Istock

L’alimentazione tipo di Meghan è piuttosto rigida ma aperta a qualche strappo che in genere si concede nei week end dove si concede un bicchiere di vino o delle patatine delle quali è ghiotta. Gli alimenti che consuma di più sono certamente i vegetali e qe

Colazione

  • Acqua tiepida con limone e frullato di spinaci, mela, zenzero e limone
  • Acqua tiepida con limone e cereali integrali con frutta fresca di stagione
  • Acqua tiepida con limone e omelette con formaggio da accompagnare con una fetta di pane integrale tostato

Pranzo

  • Insalata con proteine vegetali o con tonno o pollo
  • Una porzione di sashimi
  • Un piatto di pasta con verdure

Cena

  • Un piatto di pasta con verdure
  • Pesce alla griglia con verdure di stagione
  • Uova o formaggio con un’insalata

Altre indicazioni della dieta flexitariana di Megan Markle

Per spezzare la fame, Meghan tende a mangiare un frutto o dell’hummus di ceci.
Quando mangia di più a pranzo, invece, preferisce mantenersi leggera a cena. In alternativa, se sa di dover mangiare fuori o con piatti più elaborati a cena, cerca di ridurre le quantità di cibo da introdurre per pranzo.
La sua alimentazione settimanale è prevalentemente di tipo vegetariano con inserimento sporadico di carne, vino rosso e qualche strappo alla regola, come le patatine che ama molto.
Quando mangia fuori, invece, predilige uova in camicia con pane tostato e avocado, in modo da garantirsi dei pasti bilanciati e comprendenti carboidrati, proteine e grassi buoni.
I centrifugati di verdura sostituiscono il caffè mentre al posto del classico tè inglese Meghan preferisce il kombucha.
Infine, come per ogni stile alimentare sano, è indispensabile bere tanta acqua e svolgere attività fisica che, nel caso della Markle corrisponde a corsa, pilates e sedute di yoga.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE -> Pamela Prati: “Vi svelo la mia dieta segreta”

Con un’alimentazione di questo tipo, è possibile perdere anche 4 kg in un mese. Il tutto senza stravolgere la propria alimentazione ma attuando un metodo semplicemente più sano.
Come si può vedere, infatti, questo regime alimentare non si distacca molto da una sana alimentazione a parte che per il quantitativo di carne che viene consumata in modo ridotto così come gli zuccheri, gli alcolici, i fritti o i cereali raffinati ovvero quegli alimenti che ormai da tempo vengono considerati nocivi per la salute e che secondo la dieta flexitariana possono essere introdotti ma saltuariamente e con moderazione.
Ovviamente prima di iniziare a seguire un’alimentazione così diversa dal solito è sempre meglio rivolgersi al proprio medico curante e a un nutrizionista. Ciò porterà infatti a conoscere le quantità più adatte al proprio organismo e il modo di gestire i vari alimenti.

Chedonna.it è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato dalle nostre notizie SEGUICI QUI