Home Attualità

Cimici, allarme in Italia: prevenzione e rimedi per debellarle

CONDIVIDI
cimici
Le cimici (Wikimedia Commons)

Stanno diventando le nemiche di raccolti e cittadini: più grandi e molto più resistenti di quelle nostrane, le cimici asiatiche attaccano le coltivazioni. Cosa sono e come eliminarle?

In questi mesi in Italia stiamo assistendo ad una maggior presenza di cimici autoctone, dal caratteristico colorito verde chiaro. Qualche tempo fa c’è stata anche una sorta di “cimice del bacio” che aveva invaso il Sud America. Adesso a queste si sono aggiunte anche le cimici asiatiche che si riconoscono per il colore più scuro e maculato e per le loro zampe e antenne più lunghe. Come la cimice comune, quella asiatica è assolutamente innocua per l’uomo e gli animali però se viene schiacciata emette un odore non molto gradevole. Questo insetto proviene dal Giappone, Cina e Taiwan: è stato trovato per la prima volta in Italia nella provincia di Modena nel 2012. Da allora sono aumentate e nel corso del 2014/2015 ha causato ingenti danni a frutteti e a mais e soia.

In queste settimane le segnalazioni di cimici nelle regioni centro-settentrionali sono incrementate, a contribuire il caldo e l’umidità.
Secondo gli esperti questi insetti possono essere sconfitti o attraverso degli insetticidi potenti che, però, potrebbero portare rischi per la salute umana e degli animali domestici, o grazie a un metodo più casalingo ovvero spargere nei luoghi dove si posano abitualmente acqua calda e sapone.

Leggi anche — > Sembrava impazzita, poi un disegno rivela la sua malattia

Attenzione anche alle cimici da letto: ecco cosa sono e dove si trovano

cimici da letto come debellarleInfine vi consigliamo di stare attenti alle cimici da letto. Queste sono di colore marroncino e sono un pericolo per la salute umana, visto che si nutrono del sangue. Le punture son molto fastidiose.
Questi insetti di solito si nascondo in mezzo alla rete e negli spigoli del materasso, a ridosso di quadri e battiscopa e, a volte, anche dentro le prese elettriche.
Non bisogna sottovalutare queste cimici e se si presente una infestazione di cimici da letto chiamate subito un disinfestatore professionale.
In attesa dell’intervento dell’esperto, è consigliabile usare vapore secco a 100°C su materassi e altri elementi interessati dagli insetti.

Ma vediamo insieme alcuni consigli e accorgimenti da mettere in pratica per contrastare questi insetti.

Rimedi naturali per debellare le cimici

Per prevenire la proliferazione delle cimici si consiglia di ispezionare i luoghi dove amano annidarsi come balconi, infissi, divani, armadi e letti. Di solito le cimici si nascondono nel bucato quindi è opportuno controllarlo prima di portarlo in casa. Inoltre si sconsiglia di avere delle piante di basilico sul balcone poiché le cimici ne sono molto attratte

Tra i rimedi più efficaci vi è quello di mettere dei bulbi di aglio sui balconi o nei vasi sulle finestre, dato che da fastidio a questi insetti! Questo vale anche per la menta: avere una pianta all’esterno può aiutare ad allontanarle. Un’ altro sistema banale ma efficace possono essere le zanzariere, che bloccano.

Nel caso aveste l’ orto o giardino, si sconsiglia l’uso di spray repellenti poiché potete sbarazzarvi di altri insetti utili come le api! Per quando riguarda l’orto è importante cercare sotto le foglie il posto in cui le cimici hanno deposto le uova e rimuoverle manualmente per evitare una proliferazione. In alternativa, per eliminarle potete preparare un infuso ecologico a base di tabacco