Home Attualità

Renato Zero, festa per il cantante: quarant’anni fa esce ‘Zerolandia’

CONDIVIDI
Renato Zero
(pubblico dominio)

Festa per il cantante Renato Zero: quarant’anni fa esce ‘Zerolandia’ e il singolo ‘Il Triangolo’, che ne segna la consacrazione definitiva.

Renato Zero è sicuramente uno degli artisti italiani più noti e apprezzati, sebbene negli ultimi anni sia rimasto un po’ in disparte dalla scena pubblica. Classe 1950, ha compiuto da poco 68 anni ed è ancora oggi con quasi 50 milioni di dischi venduti tra gli artisti italiani che hanno venduto di più. L’artista ha un record tutto suo: infatti ha raggiunto il primo posto nelle classifiche italiane ufficiali di vendita in cinque decenni consecutivi.

Leggi anche –> Renato Zero: la confessione shock

Renato Zero: ‘Il Triangolo’ e altri successi dell’artista romano

(foto pubblico dominio)

Oggi dunque festeggia i quarant’anni dall’uscita di ‘Zerolandia’, ovvero probabilmente il suo album più conosciuto: in particolare, il disco è noto a tutti per un brano che è un classico della musica, ovvero ‘Il Triangolo’. Ma dell’album fanno parte altri brani famosissimi, come ‘La favola mia’, ‘Sbattiamoci’, ‘Io uguale io’. Quest’ultimo brano ha una storia incredibile: l’artista è talmente legato alla canzone da riproporla come brano di apertura di ben quattro tour consecutivi. Un ‘primato’ importante per chi come Renato Zero ha inciso ben 41 album, dei quali 29 in studio.

Ma torniamo al brano ‘Il Triangolo’, che sicuramente ha segnato un’epoca. La canzone, scritta insieme a Mario Vicari, autore delle musiche, è un brano con riferimenti più o meno espliciti a una relazione sentimentale a tre. Il brano rimase in classifica per 13 settimane complessive, fino al 6 gennaio 1979. Il singolo segue ‘Mi vendo’ e precede ‘Il carrozzone’, altri due brani conosciutissimi dell’artista romano. Grazie al successo di vendite, in pochi mesi riesce a piazzarsi alla fine dell’anno al decimo posto della classifica annuale dei singoli. Ma è soprattutto il singolo che sdogana definitivamente l’artista romano, portando Renato Zero alla definitiva consacrazione.

Chedonna.it è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato dalle nostre notizie SEGUICI QUI