Home Attualità

Negramaro, ultime news, Lele Spedicato è fuori pericolo

CONDIVIDI
lele spedicato negramaro
Foto Instagram

Negramaro, Lele Spedicato è fuori pericolo.

Buone notizie sulle condizioni di salute di Lele Spedicato, il chitarrista dei Negramaro ricoverarto all’ospedale Vito Fazzi di Lecce dal 17 settembre scorso nel reparto di Rianimazione, dopo essere stato colpito da una emorragia cerebrale.

“Il chitarrista della band è cosciente e risponde agli stimoli: presto potrebbe lasciare il reparto di Rianimazione“ fa sapere l’ospedale dopo aver esaminato l’ultima Tac.

Buone notizie per Lele Spedicato

lele spedicato negramaroLa conferma del miglioramento del quadro clinico di Lele Spedicato, il chitarrista dei Negramaro, ha fatto tirare un sospiro di sollievo a tutti i suoi affezionatissimi fan e soprattutto alla sua famiglia e ai coleghi,  in attesa da settimane di avere ulteriori notizie.

Nonostante i medici non abbiano ancora sciolto la prognosi, la sua ripresa sta dando cenni positivi, il musicista è vigile e risponde agli stimoli, per i medici si tratta di un grande traguardo.

Il Quotidiano di Puglia, ha rilasciato altri dettagli sul suo stato.  Lele Spedicato è ancora intubato ma, salvo imprevisti, resterà nel reparto di animazione ancora per altri pochi giorni, poi potrà lasciarlo per essere ricoverato in un centro di riabilitazione.

Il giorno del suo ricovero Lele Spedicato si trovava a casa sua a godere di una pausa di relax a bordo piscina. Improvvisamente ha avvertito un forte mal di testa, ma dopo 10 minuci aveva tirato un sospiro di sollievo dal dolore. Non poteva immaginare che il mal di testa era solo il sintomo di un problema più grave. Pochi minuti dopo la cefalea, Spedicato entra in uno stato confusionale, viene immediatamente soccorso per emorragia cerebrale, le sue condizioni sono apparse da subito molto critiche.

Da quel giorno si sono susseguite tante  toccanti parole rilasciate dalla band dei Negramaro così come dai fan e dalla moglie Clio, parole piene di affetto di sostegno e di speranza, preghiere che finalmente sono state scoltate.

Anche se ci vorrà del tempo affinchè questoresti solo un doloroso ricordo, per molti questo è davvero un giorno speciale.

Chedonna.it è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato dalle nostre notizie SEGUICI QUI