Home Attualità

Le Iene e Alessia Marcuzzi nella bufera: “pretendo scuse ufficiali”

CONDIVIDI

le iene alessia marcuzziIl ritorno di Alessia Marcuzzi al timone de Le Iene show è accomapagnato da una pesante polemica. Alberta Ferretti: “pretendo delle scuse ufficiali”.

Bufera su Le Iene show e Alessia Marcuzzi per il servizio sul Festival dello Yulin realizzato da Giulia Innocenzi. Il pubblico si è detto indignato per la scelta di dare spazio ad una manifestazione in cui i cani vengono svenduti e maltrattati al mercato della carne. Sui social, inoltre, molti utenti non hanno apprezzato la scelta di trasmettere anche momenti goliardici accanto ad una pratica che ha fatto venire la pelle d’oca ai 1.399.000 spettatori che hanno seguito la prima puntata infrasettimanale dello show di Italia 1.

Elisabetta Franchi furiosa con Le Iene show e Alessia Marcuzzi

le iene

In tanti si sono scagliati contro Le Iene show prendendo di mira i profili social della trasmissione condotta da Alessia Marcuzzi e Nicola Savino. Tra le persone più arrabbiate per il servizio sul Festival dello Yulin c’è la stilista Elisabetta Franchi che ha puntato il dito anche contro la bionda conduttrice.

Non riesco assolutamente ad accettare che una redazione come Le Iene abbia potuto montare e mandare in onda un video che tratta un argomento così doloroso, affiancando immagini strazianti di cani torturati e uccisi a scene dove le stesse inviate ridono. Lo trovo vergognoso e gravissimo”, ha scritto su Instagram la stilista.

le iene elisabetta franchi-

Sotto il post, poi, la stilista ha spiegato la propria posizione rivelando i motivi della sua reazione:

“Ero felice che finalmente le Iene mettevano in onda il massacro dello Yulin dove combattiamo tutti i giorni, dove abbiamo costruito un rifugio e dove persone speciali combattono per dare a queste anime una dignità” – scrive Elisabetta Franchi – Ma, purtroppo mi chiedo come Alessia Marcuzzi e tutta la redazione delle Iene abbiano potuto mandare in onda questo servizio montato con così tanta leggerezza al limite del comico. Non mi capacito come le inviate che hanno visto e vissuto personalmente il massacro dello #Yulin2018 siano riuscite anche a RIDERNE. Ma trovo ancora più triste e fuori luogo l’inclusione di queste scene imbarazzanti e comiche all’interno di un video così toccante e doloroso. È VERGOGNOSO!!!
Pretendo chiarimenti e scuse ufficiali a nome di chi, come me, ha sofferto davanti a questo MALE, LOTTA E CONTINUERÀ A LOTTARE tutti i giorni per sconfiggerlo!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!! DI CERTO NON RIDENDO…”.

Chedonna.it è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato dalle nostre notizie SEGUICI QUI