Home Gossip

Morte di Mac Miller: la sua ex Ariana Grande accusata sui social

CONDIVIDI

Mac Miller è stato trovato morto questo venerdì, 7 settembre nella sua casa nella San Fernando Valley. Dopo l’annuncio della morte, la sua ex è stata accusata sui social.

Ariana Grande è stata costretta a disattivare i commenti sul suo account Instagram, molti utenti di Internet la ritengono responsabile della morte del rapper 26enne.

Chi è Mac Miller, il rapper, ex di Ariana Grande morto per overdose?

Il mondo del rap perde un grande talento. Il rapper Mac Miller è stato trovato morto questo venerdì, 7 settembre, nella sua casa di San Fernando. Sarebbe un’overdose ad aver causato la morte. Una notizia terribile, soprattutto perché l’ex di Ariana Grande aveva davanti una vita piena di progetti. Nato a Pittsburg, in Pennsylvania, il 19 gennaio 1992, Malcolm McCormick, il suo vero nome, si è fatto conoscere sul web da adolescente, condividendo la sua musica. Nel 2011, il giovane aveva scritto un brano intitolato Donald Trump, in riferimento al magnate degli affari statunitense, sei anni prima della sua elezione a Presidente degli Stati Uniti. L’inquilino della Casa Bianca lo aveva designato come “il nuovo Eminem”, non entusiasta di quell’elogio. Due anni dopo l’uscita di questa canzone, Donald Trump non aveva esitato a reclamare soldi dal cantante, su Twitter: “Little Mac Miller, voglio solo i soldi e non il piatto che mi hai dato! “, aveva pubblicato.

Mac Miller aveva anche rilasciato diversi titoli con la sua compagna all’epoca, Ariana Grande, come My Favorite Part (2016). Ma dopo la sua rottura con il cantante avvenuta lo scorso maggio, i problemi di droga dell’interprete di Knock Knock (2010) e Cinderella (2016) si sono amplificati. Mac Miller aveva pubblicato un ultimo album il 3 agosto: Swimming. Il rapper avrebbe dovuto iniziare un tour, con una prima data fissata per il 27 ottobre a San Francisco. “Voglio solo andare in tour”, aveva scritto su Twitter questo venerdì, 7 settembre, , poche ore prima della sua morte. Il destino ha purtroppo deciso diversamente.

La morte di Mac Miller e le accuse ad Ariana Grande

Mac Miller, era conosciuto anche per la sua relazione con Ariana Grande. Il musicista ha condiviso la sua vita con la pop star tra agosto 2016 e maggio 2018, quando è avvenuta la rottura. La cantante ha quindi rapidamente formalizzato la sua relazione con l’attore Pete Davidson. Una storia d’amore che è stata fraintesa da molti fan di Ariana Grande che non hanno esitato ad accusare l’artista della morte del rapper.

Un’ondata di odio surreale si è scatenata su Instagram, costringendo l’americana a disabilitare i commenti. Commenti come: “È tutta colpa tua!” “sei stata tu ad ucciderlo” hanno invaso il profilo della star che ha iniziato a sentirsi stalkerizzata. Gli screenshots di questi messaggi sono stati pubblicati su Twitter, dove la cantante ha ricevuto il sostegno di molti utenti che invece l’hanno difesa.

Ti potrebbe interessare anche—>A un anno dalla strage di Manchester, il nuovo album di Ariana Grande

Chedonna.it è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato dalle nostre notizie SEGUICI QUI