Home Attualità

Giappone: forte terremoto in Hokkaido

CONDIVIDI
Scossa 6,7 in Hokkaido
Fonte: Getty

Il Giappone è stato colpito da un nuovo terremoto. Scossa di magnitudo 6.7

A poche ore dal terribile tifone Jebi che ha messo in ginocchio diverse zone del Kansai, il Giappone si trova a dover affrontare una nuova calamità. Questa volta si tratta di un terremoto la cui scossa di magnitudo 6.7 ha colpito l’isola di Hokkaido con una profondità di 20 km. La scossa, avvenuta alle 3:08 ora locale (circa le 20 in Italia) ha causato diverse frane lasciando senza luce circa 3 milioni di abitanti e provocando l’interruzione delle trasmissioni televisive e dei servizi telefonici.
A ciò si sono uniti i disagi che hanno coinvolto anche i mezzi di trasporto, portando alla restrizione di diversi Shinkansen (i treni super veloci) e alla chiusura dell’aeroporto di Sapporo.
Al momento si contano circa due morti e almeno 126 feriti. Ci sono inoltre diversi dispersi.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE -> Terremoto in Grecia: scossa avvertita fino in Puglia

Terremoto mette in ginocchio la zona di Hokkaido

scossa terremoto Hokkaido
Fonte: Getty

In seguito alla fortissima scossa di terremoto, ai disagi e ai tanti dispersi, ancora in aumento, il governo giapponese ha approvato l’invio delle forze di Autodifesa. Si tratta di circa 25mila uomini la cui priorità sarà ovviamente quella di salvare le persone colpite da quest’ennesima calamità.
Al momento tra i problemi in primo piano ci sono i possibili nuovi crolli e la conseguente necessità di far evacuare diverse abitazioni, motivo per cui si stanno effettuando vari controlli nelle zone circostanti.
Tra questi, non mancano ovviamente quelli alle centrali nucleari di Tomari e Higashidori, le più vicine all’epicentro e causa di apprensione tra la popolazione. A riguardo, le autorità hanno riferito che al momento non c’è alcun problema e che la situazione è sotto controllo.
In Giappone si registrano svariati terremoti durante l’anno, questo però sembra aver avuto un impatto ben più forte degli altri, allarmando la popolazione, già provata per il recente tifone che ha causato diversi morti e parecchi feriti. Lo stato di allerta è quindi inevitabilmente scattato.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE -> Ponte Morandi Genova: a tre settimane cade intonaco da autostrada A6

La speranza è che a questa prima scossa non ne seguano altre e che non ci sia alcuno Tsunami. Per il momento il servizio meteorologico, pur rendendo noto che il livello del mare potrebbe subire delle variazioni, non ha dato alcun segnale di allarme.

Chedonna.it è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato dalle nostre notizie SEGUICI QUI