Home Attualità

Ponte Morandi Genova, a tre settimane cade intonaco da autostrada A26

CONDIVIDI
autostrada a26
(screenshot video)

Ponte Morandi Genova, a tre settimane cade l’intonaco dall’autostrada A26 nel tratto che passa sopra via Ovada, a Voltri.

Negli occhi di milioni di italiani sono ancora vive le immagini della tragedia del Ponte Morandi a Genova. Il disastro ha scosso l’intera opinione pubblica e tanti sono stati i messaggi di cordoglio. Il bilancio è di 43 vittime, l’ultima un camionista romeno che era stato ricoverato in ospedale e non ce l’ha fatta. A tre settimane da quella tragedia, arriva oggi dalla Liguria una nuova preoccupazione sullo stato delle nostre strade. Disagi si sono infatti manifestati nel pomeriggio sull’Autostrada A26.

Per approfondire –> Ponte Morandi, la testimonianza di una donna: “Ho visto cosa è successo”

Autostrada A26: cade intonaco, rilievi sull’intero viadotto

Chiusa provvisoriamente via Ovada, a Voltri, la strada che passa sotto l’autostrada. La scelta è stata fatta dalla polizia municipale quando parte dell’intonaco dell’Autostrada A26 è caduto sul tratto sottostante, che fa parte della provinciale del Turchino. Si registrano, a causa della caduta di calcinacci, danni ad alcune auto parcheggiate nella via. Sul posto sono giunti i vigili del fuoco che stanno facendo i dovuti accertamenti. Bisognerà soprattutto capire se si è trattato di un episodio isolato.

In caso contrario, occorrerà intervenire per mettere in sicurezza la zona. Anche la protezione civile di Mele è sul posto. Sono stati loro, in questi minuti, che hanno riferito come saranno necessarie almeno un paio d’ore prima che la strada possa venire riaperta. Infatti, a scopo precauzionale, onde verificare ulteriore e possibile possibile caduta di calcinacci, i controlli si sono allargati per tutta la lunghezza del viadotto. Nel frattempo, però, l’autostrada A26 da e per Masone è aperta e non sembrano esserci disagi per la circolazione autostradale.

Leggi anche –> Genova: VIDEO con nuove immagini del momento del crollo del ponte