Home Gossip

Michael Schumacher: quattro anni dopo quel tragico incidente

CONDIVIDI
Michael Schumacher (Ralph Orlowski/Getty Images)

Ecco quali sono le reali condizioni di Michael Schumacher oggi e la straziante decisione presa dalla moglie.

Michael Schumacher è finito in coma dopo aver subito un terribile infortunio alla testa mentre sciava nelle Alpi francesi quattro anni fa. Ma quali sono le condizioni della leggenda della F1 ora?

Cosa successe a Michael Schumacher?

michael schumacherMichael Schumacher cadde urtando violentemente la testa contro una roccia mentre stava sciando con il figlio quattordicenne nell’esclusivo resort di Meribel nelle Alpi francesi, il 29 dicembre del 2013. Nonostante abbia indossato un casco, la leggenda della F1 ha riportato un trauma cranico che lo fece finire in coma. I medici dissero che Schumacher sarebbe quasi sicuramente morto se non avesse indossato quel casco.

La sua condizione venne immediatamente descritta come “estremamente grave” dopo la sua ammissione all’Ospedale di Grenoble, dove subì due operazioni salvavita. Tre mesi dopo è stata rilasciata una dichiarazione che confermava che il campione di F1 non era più in coma.
Nessun aggiornamento è stato dato fino ad aprile 2015, quando è stato annunciato che Schumacher aveva mostrato “momenti di consapevolezza e risveglio” e Luca di Montezemolo disse al Corriere dello Sport:”“Poiché conosco la sua forza, sogno che tra poco sarà di nuovo tra noi”.

Michael Schumacher continua la sua riabilitazione dalla sua casa sulle rive del Lago di Ginevra, la sua famiglia è riluttante a rilasciare ulteriori informazioni sulle sue condizioni.

La sua agente Sabine Kehm disse a dicembre del 2016: “La salute di Michael non è un problema pubblico, quindi continueremo a non fare commenti al riguardo”. La sig.ra Kehm disse inoltre che la decisione di proteggere il pubblico dagli aggiornamenti rifletteva la volontà e la personalità riservata di Schumacher.

Michael  Schumacher oggi

All’inizio di quest’anno la rivista tedesca Bunte è stata costretta a pagare Schumacher € 50.000 dopo che un articolo del dicembre 2015 aveva falsamente affermato che il pilota poteva “camminare di nuovo”.
In ottobre, l’avvocato di Schumacher, Felix Damm, confermò che “non solo non poteva camminare” ma che la pubblicazione aveva invaso la privacy di Schumacher.

Il sette volte campione del mondo non è in grado di reggersi senza il supporto di terapeuti e ha accusato la rivista di dare ai tifosi “false speranze”.

A rincuorare i tantissimi fans di Schumacher ci ha pensato anche il professor Mark Obermann, direttore del Centro di neurologia presso la clinica Asklepios di Seesen, in Germania, dicendo “non dovrebbero rinunciare alla speranza” e sottolineando i buoni risultati per i pazienti in uno stato vegetativo persistente ottenuti da un recente studio. Il prof. Obermann ha dichiarato: “Secondo uno studio svedese, tra il 30 e il 40 percento dei pazienti ha ripreso conoscenza entro quattro anni.”

Anche se ha aggiunto che non significa che il paziente farà un pieno recupero, ha anche detto: “Molti possono tornare alla vita e vedere come crescono i loro figli e nipoti, quali piani hanno o che cosa succede in famiglia o nel circolo di amici.”

Infine ha sottolineato come l’amore e della cura della famiglia di Michael Schumacher abbia giocato un ruolo importante nella sua guarigione.

La recente straziante decisione della moglie

Negli utltimi giorni si è tornato a parlare di Michael Schumacher per via di una decisione difficile presa dalla moglie e trapelata dalla rivista svizzera «L’Illustré» e successivsmente confermata dal sindaco dell’isola delle Baleari.

Stando a questa indiscrezione Corinne la moglie dell’ex campione avrebbe appena acquistato una lussuosissima casa- fortezza, che li isolerà totalmente dal mondo, poco lontano da Palma de Maiorca. La casa è costata trenta milioni di euro, èsituata su un promontorio e circondata da grandi mura col chiaro intento di rendere la proprietà inaccessibile agli sguardi indiscreti per via delle incessanti pressioni che la famiglia subisce da giornalisti e fans, dai quali vuole sfuggiredefinitivamente.

L’esclusiva residenza di oltre 3000 mq pare disporre di ogni confort per una ottimale ripresa del campione, con tanto di  giardino, due piscine e dependances per il personale e gli ospiti, ed anche una pista per l’atterraggio di un elicottero.

Ti potrebbe interessare anche—>Dopo anni di silenzio tornano a parlare dalla famiglia Schumacher