Home Gossip

Niccolò Bettarini, la foto delle ferite e la decisione sul futuro

CONDIVIDI

niccolò bettarini

Niccolò Bettarini mostra le ferite ai fans con una foto sul web e annuncia la sua scelta sul futuro ricordando i terribili momenti vissuti.

Niccolò Bettarini, superata la paura per l’aggressione subita, ha lasciato Milano per godersi qualche giorno al mare a Viareggio in compagnia del padre Stefano che gli ha dedicato un commovente post quando ha lasciato l’ospedale. Lentamente, il figlio di Simona Ventura sta riprendendo in mano la propria vita e, sui social, ha deciso di rendere visibile le ferite che gli sono rimaste come conseguenza dell’accoltellamento. In spiaggia, il figlio di Simona Ventura e Stefano Bettarini condivide con i suoi followers le conseguenze del momento più brutto della sua vita.

Niccolò Bettarini mostra le ferite e annuncia la sua scelta futura

niccolò bettarini

“Ribellarsi, ribellarsi e ribellarsi ancora, finché gli agnelli non diventeranno leoni”: sono queste le parole scelte da Niccolò Bettarini per accompagnare le foto in cui mostra per la prima volta le ferite. In un’intervista rilasciata ai microfoni del settimanale Di Più, poi, il figlio di Simona Ventura e Stefano Bettarini è tornato agli attimi in cui ha creduto di morire. “Ricorderò per sempre che in ambulanza, nella mia testa, ho improvvisamente iniziato a pensare: “Non voglio morire così…Io non voglio morire così…”. E a quel pensiero ho dato voce. L’ho gridato ai medici. A tutti. Per tutto il tragitto che l’ambulanza ha percorso fino all’ospedale. Volevo che lo sapessero tutti, probabilmente volevo che il mio urlo arrivasse in Cielo e lo sentisse anche Dio. E penso lo abbia sentito”, ha raccontato Niccolò.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE—>Niccolò Bettarini: “Temptation Island? Che roba falsa”

Il primogenito della Ventura ha rischiato davvero tanto: “Una coltellata è arrivata dritta vicino al fegato. Una costola, spezzandosi, ne ha rallentato l’affondo. Se quella stessa coltellata fosse arrivata qualche millimetro più sopra, se la costola non l’avesse deviata, mi avrebbe perforato il polmone. Uscire vivi da situazioni del genere ti cambia profondamente…”.

Sul suo futuro, infine, Bettarini Jr ha detto: “Se voglio diventare un grande calciatore, devo smetterla di fare la vita notturna. Farò di tutto per cercare di tornare a giocare al più presto nella mia squadra, la Triestina“.

niccolò bettarini

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE—>Niccolò Bettarini, le prime parole sui social: “non sono mai stato…”