Home Attualità

Grazie ad una foto inviata dal marito, questa mamma salva il suo bimbo

CONDIVIDI

Risponde ad una foto inviata dal marito. Il messaggio di questa mamma, salva la vita al suo piccolo bambino di 3 mesi.

Il bambino deve essere sempre correttamente legato nel suo seggiolino in auto. Questa madre ha reso la sicurezza stradale una sua priorità – con il rischio di infastidire suo marito – ma ne è valsa la pena, ha salvato la vita di suao figlio.

Garantire la sicuezza dei figli in auto

Wife’s ‘Overprotective’ Text to Husband About Car Seat Helps to Save Baby’s Life
Courtesy: Rebecca Tafaro Boyer

In una coppia, non puoi essere d’accordo su tutto. Ognuno ha il suo modo di fare le cose e ci dobbiamo amalgamare al meglio. Ma se c’è un argomento su cui i genitori non dovrebbero mai scendere a compromessi, è la sicurezza dei loro figli.

E questo, Rebecca Tafaro Boyer lo ha capito bene. Infermiera e mamma di un bambino di 3 mesi, la donna degli Stati Uniti può ringraziare il suo istinto materno e il suo essere iperprotettiva.

È in un post pubblicato su Facebook che lei racconta il miracolo che lei e la sua famiglia hanno ricevuto. Una storia che in poco tempo è diventata virale.

Bimbo vivo per miracolo grazie all’intuito materno

Sécurité routière : Les mamans, vous faîtes bien d’être insistantes ! La preuve avec cette histoire viraleAl suo primo giorno di lavoro dopo il congedo di maternità, la donna ha chiesto al marito di farle rapporti regolari di questo primo giorno del bimbo senza la mamma per farla stare più tranquilla. Quando il marito le ha inviato una foto del suo bambino William non correttamente legato nel suo seggiolino, la mamma ha reagito immediatamente mettendo in guardia il marito.

Nel messaggio la donna lo avvertiva che le cinghie non erano state strette e la fibbia sul petto era troppo bassa. Nonostante la convinzione che il marito l’avrebbe presa in giro, era sicura che le avrebbe dato retta e avrebbe sisteato il bimbo nel seggiolino.

Qualche decina di minuti dopo, squilla il telefono. Era, suo marito preso dal panico dopo una collisione con un’altra macchina che veniva nella direzione opposta. Rebecca Tafaro Boyer dice che suo marito era a pochi chilometri da casa e ha frenato improvvisamente. Ma indovinate? Quel giorno l’uso corretto del seggiolino ha salvato la vita del piccolo William. 

La testimonianza di un vero miracolo

Sécurité routière : Les mamans, vous faîtes bien d’être insistantes ! La preuve avec cette histoire viraleIl mio piccolo e prezioso bagaglio di gioia era così ben tenuto nel suo seggiolino auto che non si è neanche svegliato. Nonostante l’impatto delle due auto, William ha avvertito solo un sobbalzo, talmente insignificante da riuscire a continuare il suo sonnellino. “dice questa mamma su Facebook.

Questo tipo di storia sottolinea che non si guadagna nulla e dobbiamo fare concessioni quando si tratta di sicurezza dei bambini. Organizzare una cintura è sufficiente per rimanere in vita.

“Sono così grata a mio marito di aver speso un minuto in più e di aver messo William nel suo seggiolino correttamente,” aggiunge la donna.

Suo marito non è stato così fortunato: ha le stampelle, un piede rotto in tre punti e tre dita slogate. 

La donna ha condiviso la storia per sensibilizzare tutti i genitori in merito alla sicurezza dei propri bimbi in auto.. La fine avrebbe potuto essere totalmente diversa ma, fortunatamente, la famiglia è tornata a casa la sera stessa. Grazie a Dio!

Ti potrebbe interessare anche—>L’allerta di una mamma: incidente comune nei bambini in estate