Home Coppia

Le donne possono avere 12 diversi orgasmi: quali sono e come averli!

CONDIVIDI

allergici sessoL’esperto di sesso e relazioni Audrey Andrews ha rivelato che il corpo femminile è in grado di provare 12 orgasmi diversi.

La terapeuta del sesso Audrey Andrews ha spiegato come raggiungere i 12 diversi orgasmi che il corpo femminile è in grado di provare, come lo “snoregasmo”, durante il sonno, o il “coregasm”, che si può  provare mentre ci si allena, in occasione del National Orgasm Day.

Descrivendoli come “Dirty Dozen”, Audrey, l’esperta di giocattoli per adulti di Lovehoney, ha detto a Femail come è possibile sperimentare ognuno di loro.

1. Orgasmo del clitoride

Questo è il tipo di orgasmo più comune e facilmente raggiungibile e oltre il 90% delle donne ne ha avuto uno stimolando il clitoride. Il clitoride è una parte affascinante dell’anatomia femminile. Il suo unico scopo è di offrire piacere.

Sebbene ci siano altre parti del corpo umano predisposte per dare piacere, essi servono anche ad altri scopi.Il pene per esempio, pur fornendo piacere, fa anche parte del sistema riproduttivo.

Solo un terzo delle donne sperimenta regolarmente l’orgasmo clitorideo durante il rapporto sessuale. Le donne che hanno un clitoride più vicino alla loro apertura vaginale hanno una maggiore possibilità di raggiungere l’orgasmo durante il rapporto rispetto alle donne che hanno una maggiore distanza tra queste due parti del corpo.

2. Orgasmo vaginale / Punto G

Il punto G (o Graffenberg Spot, per essere precisi) è il nome dato alla piccola area ricca di nervi sopra la parete frontale vaginale.

È un argomento controverso perché alcuni sexexperts insistono sul fatto che il punto G è un mito. Gli orgasmi possono essere raggiunti massaggiando quell’area in un movimento circolare.

3. Orgasmo misto

Gli orgasmi misti si verificano quando più aree del tuo corpo vengono toccate e soddisfatte contemporaneamente. Possono accadere quando sei nel mezzo di un sesso frenetico o quando stai lentamente costruendo l’evento principale. Questo è un ottimo modo per ottenere un sacco di zone di illuminazione erogena in ogni momento.

4. Orgasmi multipli

She loves being adored by his beloved

Gli orgasmi multipli possono essere sequenziali ( si raggiunge l’orgasmo, poi il riposo e quindi un nuovo orgasmo) o in serie (un orgasmo dopo l’altro senza pause intermedie).

Se hai fame, prova prima lo stile sequenziale. L’orgasmo, poi prenditi un minuto per riposare e goderti l’ossitocina extra (conosciuta come l’ormone dell’amore, è secreta durante il sesso) che inonda il tuo cervello.Quindi ricomincia per il secondo round. Tre quarti delle donne hanno avuto un orgasmo multiplo, secondo un’indagine su 1.000 donne di Lovehoney.

5. Orgasmo anale

Intimità

Molte donne possono raggiungere l’orgasmo durante il sesso anale. Le pareti anali sono ricche di terminazioni nervose e tra le aree erogene più sensibili del corpo.

6. Sleep-Gasm (a.k.a ‘Snoregasm’)

Il puro potere del cervello rende possibile che le donne possano raggiungere l’orgasmo mentre dormono.

Durante il sonno, si è più rilassati, non ci si preoccupa dell’aspetto fisico o per la  performance a letto. Quando questi pensieri negativi si verificano durante il sesso, noti come “spettatore” possono costituire un’enorme barriera.

Nel sonno, la tua mente può liberamente esplorare le tue fantasie sessuali senza sentirsi affrettata o giudicata. Questo può trasformarti così tanto che puoi finire con l’avere un orgasmo talmente intenso che potresti perfino svegliarti.

7. Orgasmo cervicale

Questo è uno degli orgasmi più potenti che una donna possa avere.

Il miglior orgasmo si ottiene meglio attraverso la penetrazione vaginale profonda.

8. Orgasmo del punto U.

Shot of a young couple sharing an intimate moment in their bedroomhttp://195.154.178.81/DATA/i_collage/pi/shoots/783281.jpg

L’uretra non è solo per fare pipì. In realtà è circondato da alcune parti nascoste del clitoride.

Quando viene stimolato, il sangue scorre sul tessuto erettile che circonda l’apertura, il che può causare eiaculazione o “schizzi”. Sebbene sia possibile acquistare vibratori uretrali interni, è possibile anche stimolare l’area esternamente utilizzando un vibratore clitorideo standard.

L’uretra può essere molto soggetta alle infezioni, quindi fai le tue ricerche prima di inserire qualsiasi cosa e assi curati di avere un asciugamano a portata di mano.

9. Orgasmo del punto A

coppiaL’ex zona esogena del fornice o il secondo punto G si trova sopra la cervice, nella regione dell’ombelico.

È meglio raggiungerlo dopo che sono stati compiuti considerevoli preliminari e con una grande quantità di lubrificante, quindi prenditi il ​​tuo tempo prima di mirare a questo tipo di orgasmo.

Fai in modo che il tuo partner tocchi l’A-spot con il polpastrello del dito o con un giocattolo, quindi abbassa la parete anteriore per uno stile da orgasmo di risveglio dei vicini!

10. L’orgasmo del capezzolo

(Thinkstock)

Il seno e il capezzolo stimolano la stessa parte del cervello che risponde alla stimolazione genitale e del clitoride. Avere le tue tette sciolte, massaggiate o succhiate fa scattare il rilascio di ossitocina.

Se si desidera avere un orgasmo al capezzolo, il bordo (dove si raggiunge il punto culminante ) è la chiave.

In primo luogo, massaggiare l’area intorno al seno, quindi, cerchia e accarezza il tuo seno con un tocco di piuma. Non toccare le areole (area intorno al capezzolo) o i capezzoli finché non si è seriamente eccitati.

Quando senti che non puoi più aspettare, muovi le dita intorno alle areole e inizia a pizzicare delicatamente i tuoi capezzoli eretti dalla base alla punta. Ciò dovrebbe comportare molteplici ondate di piacere.

11. Coregasm

I coregemmi (o gli orgasmi indotti dall’esercizio fisico sono una cosa reale).

Menzionato per la prima volta dal famoso sessuologo Alfred Kinsey nel 1953, questi orgasmi si verificano quando si lavora sui muscoli del core.

Un coregasmo inizierà da qualche parte intorno agli addominali e può accadere durante o subito dopo l’esercizio.

12. Espansione della risposta sessuale

ThinkstockPhotos

Le donne che hanno esperienza di risposta sessuale estesa (ESR) sono in grado di avere orgasmi multipli, prolungati e intensi.

Anche se non è ancora completamente compreso dalla comunità scientifica, i ricercatori ritengono che l’ESR sia causata dall’attivazione simultanea dei nervi pudentale, pelvico, ipogastrico e del vago.

Le donne che hanno sperimentato ESR hanno riportato lampi di luce e colore con l’orgasmo, hanno avuto esperienze extracorporee e si sono sentite addirittura come se stesse avvenendo un terremoto!

Ti potrebbe interessare anche—>Peegasm, la nuova tendenza sessuale che preoccupa i medici