Home Attualità

11enne nigeriano incanta il mondo con i suoi ritratti

CONDIVIDI

Con i suoi ritratti pieni di realismo, questo ragazzino nigeriano di 11 anni sta incantando il mondo.

Kareem Waris Olamilekan domina la sua arte alla perfezione. Questo ragazzo nigeriano di Lagos, 11 anni, sta impressionando il mondo intero

Un grande talento in un piccolo artista

Kareem Waris Olamilekan – alias “Waspa” – è un ragazzo di talento che sta facendo molto parlare di lui ultimamente, specialmente da quando ha incontrato il capo di stato francese Emmanuel Macron. Quest’ultimo era in viaggio in Nigeria il 3 luglio per visitare il New Afrika Shrine Club, il Tempio di Lagos Afrobeat, a ridosso del lancio ufficiale della Stagione delle culture africane prevista per il 2020 in Francia.Il giovane prodigio ha quindi avuto l’opportunità di offrire il suo ritratto al capo di stato francese, che è rimasto senza parole di fronte a tanto talento … e al realismo: “Molto toccato, bravo a questo ragazzo“, ha ha detto in un tweet.

Questo aspirante artista ha iniziato a disegnare a scuola quando aveva solo 6 anni ed è divenuto un professionista a soli 8 anni. La sua specialità? Iperrealismo, questo movimento artistico che consiste nel riprodursi in modo identico.

VIDEO NEWSLETTER

I primi capolavori erano per lo più ritratti. Waspa si diverte a ritrarre i suoi amici, o personaggi dei fumetti. Riproduce anche molte illustrazioni per libri di testo e giornali. Sempre attento ai dettagli, “Waspa” è incredibilmente preciso, tanto più impressionante è il fatto  che ha solo 11 anni.

L’ esperienza di questo piccolo genio è la sua fonte di ispirazione. Come per il disegno intitolato “Pane quotidiano”, in cui vediamo il ragazzo inghiottire un boccone pieno di sudore e lacrime. Un modo di rappresentare le difficoltà che la sua povera famiglia incontra per nutrirsi e per ricordare da dove vengono.

La pagina Instagram del piccolo artista lanciato di recente ha già oltre 40.000 abbonati. Un futuro molto promettente. Nonostante il suo status di artista affermato, il bambino continua a imparare dai suoi colleghi ogni giorno nello studio d’arte di Lagos che frequenta. Il suo insegnante crede molto in lui e pensa che salirà molto in alto.

Ecco alcuni dei suoicapolavori:

Ti potrebbe interessare anche—>MUSICA: Il giovane prodigio americano Jacob Collier aprirà il Locus Festival

Kareem Waris dit vouloir devenir comme Arinze Stanley ou Michel-Ange et espère un jour se frotter aux plus grands en figurant dans les musées les plus célèbres.