Home Tatuaggi

Prinker, la stampante per tatuaggi temporanei

CONDIVIDI
Fonte: Instagram.com/prinkerofficial

Tutto sulla stampante per tatuaggi temporanei. Un modo semplice per seguire la moda del momento.

Si chiama Prinker, è un’invenzione coreana ed arriva giusto in tempo per l’estate e per chi ha voglia di sfoggiare un nuovo tatuaggio senza dover ricorrere all’ago. Non solo, questo tatuaggio che in definitiva è una soluzione temporanea proprio come va di moda negli ultimi tempi, ha come caratteristica particolare quella di poter essere effettuato comodamente da casa e tutto grazie ad una piccola stampante portatile che stampa l’immagine scelta sulla parte del corpo che si preferisce, restandovi impressa per circa tre giorni dopo i quali si può far finta di niente, tornando mostrarsi privi di qualsiasi disegno o scegliendone uno nuovo. Da oggi, quindi, niente più scuse. Il tatuaggio sarà alla portata di tutti e avrà la durata di circa tre giorni.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE -> Tatuaggi ispirati ai mandala

Prinker, la stampante di tatuaggi coreana

Fonte: Instagram.com/prinker_official

Se rientri nella fascia di gente che pur amando l’idea di farsi un tatuaggio non ha mai ceduto alla tentazione per timore degli aghi o per la paura di pentirsi, Prinker fa per te. Questa piccola stampante consente di trasportare un’immagine dal pc al suo software e di stamparla sul corpo, il tutto con colori atossici che pur resistendo all’acqua svaniranno nel giro di tre giorni.
Un modo come un altro per sperimentare la sensazione di avere un tatuaggio in vista di uno definitivo o di divertirsi a cambiare continuamente il soggetto.
E se non si hanno idee su cosa tatuarsi? All’interno della stampante ci sono già delle immagini predefinite che si potranno tatuare.
Un esperimento che quest’estate potrebbe andare davvero alla grande, specie tra chi si interroga da anni su come starebbe con un tatuaggio ma non ha mai trovato il tempo o la voglia di ricorrere all’henné o ad altri tipi di tatuaggi temporanei.

VIDEO NEWSLETTER

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE -> Tatuaggi: un vero e proprio boom negli ultimi anni

E chissà che un opzione simile non si renda presto utile anche ai tatuatori che con tecniche simili potranno mostrare ai clienti il risultato finale, convincendo così anche i più restii a farsi tatuare un’immagine o una scritta che, nel bene o nel male (salvo laser per cancellare il tutto) sarà per sempre.